LANDR BLOG

Creatore di Beat

Type beat: cosa sono e come iniziare a realizzarli

Type beat: cosa sono e come iniziare a realizzarli

I type beat sono una tendenza eccitante nella creazione di beat in questo momento.

Rapper più importanti hanno persino scoperto produttori emergenti semplicemente cercando il proprio nome.

Forse ti starai chiedendo come i produttori di type beat si avvicinano alla loro arte. Non è così semplice come pensi.

Copiare i grandi non è una novità. Ma i type beat sono molto più che semplici tributi: fanno parte di un’economia nascosta che tutti i beatmaker devono capire.

In questo articolo, ti racconterò tutto ciò che devi sapere sui type beat.

Alla fine di questo articolo, conoscerai le forze trainanti dietro ai tuoi type beat per fare in modo che vengano ascoltati e alcuni suggerimenti utili su come crearli.

Cosa sono i type beat?

I type beat sono strumentali fatti per emulare lo stile di un famoso artista o produttore. I beatmaker in genere li vendono ad artisti che vogliono beat in uno stile familiare. Inserendo il nome di un noto artista nel titolo, gli aspiranti produttori possono fare in modo che i loro beat escano facilmente nelle ricerche su Google e Youtube.

Di questi tempi fanno parte di un’economia frenetica con molteplici mercati specializzati nel collegare produttori e artisti per vendere i loro beat.

I type beat nascevano come pratica informale di artisti per comunicare il suono che desideravano facendo riferimento a uno stile che si adattava ad un artista specifico.

I type beat nascevano come pratica informale di artisti per comunicare il suono che desideravano facendo riferimento a uno stile che si adattava ad un artista specifico.

Ma quando i produttori hanno iniziato a fare beat nello stesso stile di un noto rapper o produttore, hanno scoperto che questa tattica poteva attirare più attenzione verso la loro traccia.

Come i type beat possono aiutarti ad essere ascoltato

L’economia della produzione musicale moderna è estremamente competitiva.

Le ricerche sul web possono essere un potente canale per mettere i tuoi beat davanti alle orecchie di artisti emergenti.

Tuttavia è difficile mettere le tue tracce sulla prima pagina di una ricerca. Se la gente non sta cercando il tuo nome in modo specifico, probabilmente non ti troveranno mai.

Creare type beat è un modo per mettersi in campo.

I produttori più intraprendenti hanno scoperto che l’uso di termini di ricerca specifici nei loro titoli potrebbe portarli sulle stesse pagine dei risultati degli artisti con tonnellate di traffico e che molti dei loro follower cercano lo stesso suono.

Questa è la meccanica di base dietro la promozione del tuo marchio con i type beat.

Dove trovare i type beat

D’altra parte, se sei un artista alla ricerca di beat su cui rappare, potresti chiederti dove puoi trovare i famosi type beat.

Ci sono molti produttori che vogliono vendere i loro beat,

Ecco i primi 3 posti dove trovare i type beat:

  • YouTube
  • Il mercato dei beat
  • Singoli produttori

Il primo può sembrare ovvio, ma non sottovalutarlo. YouTube sta diventando costantemente una forza importante nella produzione hip-hop.

E poiché è basato sulla stessa tecnologia dei motori di ricerca di Google, i titoli e le parole chiave che caratterizzano i type beat porteranno sempre in primo piano il materiale pertinente.

Il mercato dei beat sono un’altra fonte ovvia per cercare i type beat. Questi servizi ospitano beat e profili per aiutare artisti e produttori a connettersi.

Ma nella maggior parte dei casi, si tratta di servizi a pagamento che possono prendere una percentuale da qualsiasi transazione sulla piattaforma.

Come fare type beat

Per prima cosa mettiamo in evidenza una cosa: il mercato dei beat pagati è saturo. Come principiante, è meglio non far pagare per i tuoi type beat fino a quando non hai sviluppato le tue abilità abbastanza per creare un prodotto di qualità.

Anche così, analizzare i suoni nelle tue tracce preferite e capire come riprodurle è un buon esercizio di produzione.

Analizzare i suoni nelle tue tracce preferite e capire come riprodurle è un buon esercizio di produzione.

Imparando come gli altri produttori hanno prodotto i loro suoni, puoi esercitarti sulle tecniche utilizzate dai professionisti e imparare come usarli nel tuo lavoro.

Non sarai in grado di ottenere un clone perfetto di ogni suono nella traccia, ma catturare l’atmosfera e la sensazione è altrettanto importante.

Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a capire cosa succede in un beat:

1. Trova il produttore o il rapper appropriato da emulare

Potresti voler strappare subito un beat tipo Travis Scott, bomba! Non c’è un posto sbagliato per iniziare.

Se stai cercando di farti notare, scegliere di creare type beat solo per i più grandi artisti è una scommessa.

Ci sono molti produttori in giro che stanno facendo beat tipo Drake e Future, quindi potrebbe essere difficile distinguersi dalla massa.

Se stai diventando bravo a farli e vuoi fare qualcosa di serio, considera di creare un beat per un rapper o produttore emergente.

Qualcuno che potrebbe essere sulla buona strada per ottenere lo status di superstar, ma forse non ci è ancora arrivato.

È probabile che qualcuno così non abbia troppe persone che realizzano type beat nel suo stile.

2. Scopri come il ritmo ed il tempo funzionano

Molti generi sono definiti da specifici pattern ritmici e tempi, inclusa la musica trap.

Non catturerai mai la stessa sensazione e la stessa vibrazione se la tua canzone è troppo veloce e usa uno schema sbagliato.

Usa la tua DAW o un analizzatore di BPM online per trovare il tempo del beat che stai cercando di emulare.

Quindi familiarizza con i quei ritmi.

Ad esempio, il rapper gravita attorno jam smezzate in stile R&B o meglio andare su hi-hat trap più veloci?

3. Familiarizzare con i suoni classici

Ci sono alcuni suoni di base che molti beat hanno in comune. Sto parlando di classiconi come la batteria ed il basso 808.

Sicuramente potresti usare gli 808 che vengono con la tua DAW, ma considera di dedicare un po’ di tempo a modificarli per ottenere il suono che desideri.

La maggior parte dei produttori (compresi quelli per i quali potresti creare un beat tipo) usano un sacco di tecniche di sound design per ottenere 808 interessanti, incisivi e super boomy.

Se passare ore a giocare con casse 808 non ti attira, online ci sono molti campioni 808 costruiti da produttori che di sicuro spingono al limite i tuoi speaker proprio come piace a te.

Parlando proprio di campioni…

3. Identifica il campione

Un campione ben piazzato può dare ad un beat un respiro completamente nuovo.

Per fare un type beat “autentico” potrebbe essere necessario trovare un campione interessante per la tua traccia.

Ricorda solo che qualsiasi campione che hai usato deve essere dichiarato.

Fortunatamente puoi trovare online pacchetti di campioni gratuiti e privi di royalty che sono stati curati da alcuni dei migliori produttori in giro.

Tutto quello che devi fare è trovare un campione libero da un produttore professionista e trasformarlo in qualcosa che si adatti al tuo type beat.

Ascolta il tipo di campioni utilizzati nel beat che stai provando a riprodurre e cerca artisti, produttori o suoni simili.

4. Capire eventuali trucchi da synth

La programmazione dei sintetizzatori è difficile, ma ci sono alcuni tipi di patch che compaiono spesso in determinati generi.

Molti produttori girano attorno sintetizzatori software come Massive e FM8 della Native Instruments.

Prova a trovare un video del tuo produttore preferito che lavora in studio e osserva quali sintetizzatori usa.

Se non puoi permetterti l’attrezzatura che usa, prova un clone VST di synth che ti avvicini il più possibile al tuo produttore preferito.

È incredibile quello che puoi fare con una DAW, alcuni plugin e una tastiera MIDI economica.

5. Usa gli stessi effetti

Gli effetti distintivi possono fare molto anche per stabilire l’umore. Ascolta con attenzione eventuali effetti, in particolare sulla voce o sui campioni, e assicurati di includerli.

Ascolta se il type beat deve usare campioni vocali rallentati o accelerati, autotune sulle strofe o campioni tritati e avvitati.

Ci sono molti effetti che i beatmaker usano, quindi tieni le orecchie ben aperte e tocca con mano come funzionano i diversi effetti audio.

6. Impara i tipi di accordi e le progressioni di accordi utilizzati

La progressione degli accordi dà ad una canzone molta della sua identità. Comprendere i tipi di accordi e progressioni utilizzati in un beat ti fornisce le materie prime per creare pattern simili.

Comprendere i tipi di accordi e progressioni utilizzati in un beat ti fornisce le materie prime per creare pattern simili.

Ecco un suggerimento: molti pezzi trap famosi sono scritti in chiavi minori. È probabile che il produttore a cui ti ispiri usi anche temi minori.

Quindi, studia le scale e gli accordi minori.

Non c’è niente di meglio di una progressione di accordi emotiva e triste per dare alla tua traccia una vera atmosfera.

Da lì dovrai fare del tuo meglio per catturare la sensazione e l’umore specifici del beat con tentativi ed errori.

Ma più ti alleni, meglio diventerai.

Stereo types

Il beatmaking è divertente, soprattutto perchè puoi mettere il tuo nome nella traccia e dire: l’ho fatto io!

A volte, vuoi che i tuoi brani trovino il loro posto all’interno di un genere musicale e questo significa essere ispirati dai grandi.

Il type beat è super interessante perché fomenta ulteriore entusiasmo nell’essere potenzialmente notato dal tuo rapper o producer preferito.

Ma non farti prendere troppo dalla smania di fare beat per altri artisti.

Solo esercitare la tua creatività personale e cercare di fare qualcosa di bello è la maniera per arrivarci, è il motivo per cui fai musica in primo luogo!

Unlimited mastering &amp; distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! <a href="https://join.landr.com/landr-studio/?utm_campaign=acquisition_platform_en_us_studio-generic-new-blog-ad&amp;utm_medium=organic_post&amp;utm_source=blog&amp;utm_content=left-hand-generic-ad&amp;utm_term=general">Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.</a>

Unlimited mastering & distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.

LANDR

Various contributors from the LANDR team of music mentors.

@LANDR

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post