LANDR BLOG

IspirazioneTeoria musicale

Scale maggiori: come utilizzare la scala musicale più importante

Scale maggiori: come utilizzare la scala musicale più importante

La scala maggiore è un elemento costitutivo essenziale di tutta la musica occidentale. È una delle scale musicali più comunemente usate.

Anche se sedersi e praticare la scala maggiore potrebbe non essere il massimo del divertimento per nessuno, il guadagno in futuro è gratificante.



Acquisendo una conoscenza delle tue scale maggiori dentro e fuori, sarai in grado di navigare attraverso tutti gli aspetti della teoria musicale.

In questo articolo spiegherò cosa sono le scale maggiori e come puoi iniziare a capirle e usarle nella tua musica.

Qual è la scala maggiore?

La scala maggiore è una scala a sette note che consiste in una serie di toni e semitoni. I semitoni esistono tra il terzo ed il quarto e tra il settimo e l’ottavo grado della scala. La scala maggiore è una scala a sette note che consiste in una serie di toni e semitoni.

Un altro modo di chiamare la scala maggiore è scala diatonica. Ciò significa semplicemente che i semitoni della scala sono distribuiti il più lontano possibile.



Se questo concetto non ti è chiaro, non ti preoccupare! In questo articolo analizzeremo tutti i passaggi interi, i mezzi passaggi e i gradi della scala.

Iniziamo.

Come costruire scale maggiori

Guardare il pianoforte è il modo più semplice per iniziare a capire la scala maggiore.

La scala maggiore è una scala a sette note che consiste in una serie di toni e semitoni.

Se guardi tutti i tasti bianchi del pianoforte, stai guardando la scala di C major (Do Maggiore).

La scala di Do maggiore inizia sul tasto bianco che precede i due tasti neri. Questo è il primo grado della scala.

starting on c

Prima di iniziare a costruire la scala maggiore, è importante che tu conosca toni e semitoni.

Un semitono è la distanza da una nota direttamente a quella successiva. Un tono intero è uguale a due semitoni.

Un semitono è la distanza da una nota direttamente a quella successiva. Un tono intero è uguale a due semitoni.

half step and whole step

Ora guarda il pianoforte. Trova un Do e usa la seguente formula per suonare una scala di Do maggiore: tono, tono, semitono, tono, tono, tono, semitono.

major scales notes

Mentre suoni la scala in base a toni e semitoni, suonerai anche ogni grado della scala da uno a sette.

Congratulazioni! Hai appena suonato una scala di Do maggiore. Questa scala ti da la chiave musicale di Do maggiore: niente diesis né bemolli.

Costruire scale maggiori in altre chiavi

Sarai in grado di costruire una scala partendo da qualsiasi nota se puoi farlo nella tonalità di Do maggiore.

Sarai in grado di costruire una scala partendo da qualsiasi nota se puoi farlo nella tonalità di Do maggiore.

Quando costruisci scale maggiori in altre chiavi, inizierai a utilizzare i tasti neri del pianoforte per adattarli alla formula della scala maggiore.

Diamo un’occhiata alla scala maggiore in Re maggiore (D major).

Inizia con D e usa la formula della scala maggiore D tono in E, tono in F#, semitono in G, tono passo in A, tono in B, tono in C#, semitono in D.

d major scale

Noterai anche che la tonalità di D major è F# e C#.

Abituarti potrebbe richiedere un po’ di tempo una volta che inizi a fare pratica. Inizierai a sentirti più a tuo agio con il passare del tempo.

Dopo un po’ sentirai che inizierà a diventare più naturale. L’applicazione di queste informazioni ad altre aree della musica ti sarà più facile e veloce.

Non aver paura di studiare questa formula attraverso il circolo delle quinte e di esercitarti su ogni tonalità musicale.

Modi della scala maggiore

La scala maggiore viene utilizzata anche per costruire i modi musicali. I modi contengono la scala minore relativa, così come altre scale usate di frequente.


I modi sono tutti basati sulla formula della scala maggiore.

I modi sono tutti basati sulla formula della scala maggiore.

Chiamiamo la scala maggiore il modo ionio, perché inizia sul primo grado della scala. Gli altri sei gradi della scala maggiore ti daranno modi diversi.

Ad esempio, iniziando la scala di C major sulla seconda nota D, otterrai la modalità D dorica: D E F G A B C D.

Continua questo schema iniziando la scala di Do maggiore su qualsiasi nota. Questo ti darà diversi modi della scala maggiore e inizierai a sentire le diverse qualità tonali mentre le suoni.

Consulta la nostra guida esaustiva se vuoi approfondire i modi musicali.

Scale maggiori in musica

La scala maggiore è considerata la scala di base nella musica occidentale. È il suono brillante e stabile che associamo alla musica dal suono allegro.




La scala maggiore è la spina dorsale dell’armonia funzionale nella musica. Ricordi lo schema tono-semitono di cui ho parlato prima?

La posizione degli intervalli di semitono è ciò che produce il senso di tensione e rilascio nelle progressioni di accordi costruiti con le note nella scala maggiore.

Potrebbe sembrare un po’ teorico, ma è il motivo per cui la scala maggiore può essere trovata assolutamente ovunque nella musica.

Con una scala così fondamentale, è piuttosto difficile dire come usarla al meglio. Il miglior consiglio è seguire le tue orecchie e lasciare che la tua creatività sia la tua guida.

È maggiore per una ragione

Non dimenticare la scala maggiore nella tua routine pratica. Esercitati in tutte e 12 le chiavi. Usala per creare nuove melodie e armonie.

Una volta che avrai questa scala nelle orecchie, ti verrà naturale usarla quando creerai la tua prossima canzone.

Unlimited mastering &amp; distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! <a href="https://join.landr.com/landr-studio/?utm_campaign=acquisition_platform_en_us_studio-generic-new-blog-ad&amp;utm_medium=organic_post&amp;utm_source=blog&amp;utm_content=left-hand-generic-ad&amp;utm_term=general">Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.</a>

Unlimited mastering & distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.

Nicola Donà

Cantautore / Musicista / Produttore / Compositore / DJ. Nato e cresciuto in Italia. Risiede a New York. nicolaonda.com

@Nicola Donà

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post