LANDR BLOG

Promozione musicaleRegistrazione

Come trasmettere musica in diretta streaming: il modo migliore per raggiungere i tuoi fan online

Come trasmettere musica in diretta streaming: il modo migliore per raggiungere i tuoi fan online

Diretta streaming. Quando non puoi essere presente di persona, il modo migliore è di essere presente online.

È un modo utile per connetterti con i tuoi più grandi fan, promuovere la tua musica e condividere il lato personale della tua arte.

E quando le circostanze ostacolano le esibizioni dal vivo, le dirette streaming sono il modo perfetto per rendere felice il pubblico.

Tuttavia mettere in diretta il perfetto streaming (buon audio, nessun singhiozzo e molti fan) può essere terrificante e allo stesso tempo stimolante.

Per assicurarti che il tuo prossimo live streaming sia un successo, ecco i nostri 9 migliori consigli su come fare una diretta streaming di musica live.

1. Usa quante più piattaforme puoi

Essere presenti su molteplici piattaforme è la chiave per aprire il tuo live streaming al più vasto pubblico possibile.

Essere presenti su molteplici piattaforme è la chiave per aprire il tuo live streaming al più vasto pubblico possibile.

Esistono numerose piattaforme alle quali puoi facilmente iscriverti e utilizzare gratuitamente.

Le più popolari in questo momento sono:

Per una vera e propria suddivisione analitica di ciascuna piattaforma oltre a ciò che è elencato qui, dai un’occhiata a questa eccellente guida.

Una volta che hai un account su ciascuna piattaforma, la prossima sfida è trovare gli strumenti giusti per trasmettere su ogni piattaforma contemporaneamente.

Il cosiddetto simulcasting.

Per fare un simulcast devi registrarti su una piattaforma di simulcast.

Una piattaforma di simulcasting ti consente di trasmettere uno streaming live su piattaforme diverse, gestire i commenti da un posto unico e utilizzare altre funzionalità avanzate.

Le piattaforme di simulcasting ti consentono di trasmettere una diretta streaming su piattaforme diverse.

Solo stai attento che alcune piattaforme di simulcasting addebitano agli utenti servizi avanzati come lo streaming su più pagine Twitch e lo streaming da una pagina artista pubblica su Facebook.

Fortunatamente, alcune piattaforme offrono servizi di simulcasting limitati gratuitamente.

Ad esempio, StreamYard e Hovercast offrono piani gratuiti che potrebbero essere buone opzioni da considerare.

2. Promuovi in anticipo

Tratta il tuo live streaming proprio come un vero spettacolo e promuovilo ovunque sia ragionevole.

Dillo ai fan sui tuoi canali di social media e fai sapere loro dove e quando guardare.

È meglio pubblicare più storie e post in anticipo riguardo il tuo live stream per chiarire quando sarai in diretta.

Un ottimo modo per farlo è creare un poster dello spettacolo o ripubblicare video delle sessioni live streaming precedenti per dare ai tuoi follower un’idea di cosa aspettarsi.

3. Posso guadagnare con i miei live streaming?

Se ti impegni con il mezzo e crei molti contenuti che piacciono ai tuoi fan, è possibile guadagnare denaro.

Se ti impegni con il mezzo e crei molti contenuti che piacciono ai tuoi fan, è possibile guadagnare denaro.

L’esempio più ovvio è con le piattaforme Free-to-Play come YouTube Live, Twitch e Periscope che offrono la funzionalità di “lasciare la mancia” (tipping) consentendo ai fan di donare denaro durante uno streaming live.

Ma ci sono anche altre opzioni.

Piattaforme di streaming live paywall come Patreon o Stage It richiedono ai fan di pagare per l’accesso esclusivo proprio come un concerto.

Ricorda solo che utilizzare una piattaforma paywall significa rilasciare e trasmettere regolarmente una varietà di contenuti.

Un’opzione emergente sono gli streaming live di e-commerce come Pop Shop Live e Bambuser che ti consentono di vendere oggetti come merch e vinile come parte del tuo live streaming.

Infine, se l’educazione è nella tua timoniera ci sono piattaforme come Teachable e Podia che aprono opzioni a pagamento per sessioni di insegnamento e seminari in streaming.

SuggerimentoTwitch e SoundCloud hanno recentemente collaborato per consentire agli artisti di promuovere in modo incrociato e guadagnare entrate da flussi e vendite di merch su entrambe le piattaforme.

4. Idee di dirette streaming per artisti

Prima di premere il pulsante rec, dovresti immaginare ciò che sarà parte del tuo live streaming.

Ovviamente potresti condividere una canzone che hai scritto, ma quali altre idee potresti applicare?

Ecco alcune idee per la diretta streaming:

  • Se sei un DJ, pubblica un set dal vivo
  • Condividi un tutorial sul tuo strumento
  • Fai fare un tour del tuo studio casalingo
  • Fai una cover del tuo artista preferito
  • Condividi esperienze divertenti dal tour
  • Recensioni e tutorial di strumenti
  • Tutto ciò che racconta la tua storia come artista

 
Esistono molti modi per eseguire una diretta streaming, sii creativo!

Esistono molti modi per eseguire una diretta streaming, sii creativo!

Prova idee diverse e troverai i contenuti che tu e i tuoi fan amate di più.

5. Unisci le forze con altri artisti e con la tua comunità

Un modo per divulgare il tuo live set è ospitare altri artisti nella tua diretta streaming.

Pensala come una scaletta virtuale di uno spettacolo che avresti suonato in un locale.

Tranne che il luogo è online dal tuo studio di casa!

Potresti persino creare un calendario all’interno della tua scena musicale locale per mostrare quando altri artisti della tua comunità trasmetteranno in streaming il loro set.

Quando ti unisci ad altri artisti per promuovere il tuo set, condividi fan e hai accesso ad un nuovo bacino d’utenza.

Quando ti unisci ad altri artisti per promuovere il tuo set, condividi fan e hai accesso ad un nuovo bacino d’utenza.

È una vittoria per tutti!

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/03/Team-up-with-artists-and-community.jpg

6. Pensa al set design e agli angoli della telecamera

Il tuo set design è un’altra opportunità per mostrare la tua creatività come artista.

Nessuno vuole vedere pile di biancheria sporca o cavi disordinati che si accumulano nel tuo studio.

Poiché uno streaming live è un’esperienza visiva tanto quanto l’audio, rifletti su come tu, la tua attrezzatura e il tuo studio apparite sulla videocamera.

Appendi delle opere d’arte, delle tende o usa un filtro speciale sulla fotocamera per aggiungere animazioni virtuali.

Appendi delle opere d’arte, delle tende o usa un filtro speciale sulla fotocamera per aggiungere animazioni virtuali.

Assicurati che l’angolazione della videocamera sia impostata per dare una visione completa di te stesso e almeno un’istantanea parziale della tua attrezzatura o strumento se ne usi.

L’angolazione dell’attrezzatura è particolarmente importante se si fa musica senza voce; la gente adora guardare un esperto suonare il proprio strumento.

7. Suggerimenti per catturare un audio migliore

Inutile dire che se hai intenzione di esibirti dal vivo online, è fondamentale avere una buona qualità audio per il tuo stream.

Ma se sei un cantautore che si autoproduce hai un grande vantaggio rispetto ad altri live streamer!

Dato che sei un cantautore che si autoproduce, hai un grande vantaggio rispetto ad altri live streamer!

È probabile che tu possieda già le due apparecchiature chiave di cui hai bisogno: un microfono di qualità decente e un’interfaccia audio.

Ecco come utilizzare le conoscenze di registrazione e audio per ottenere un buon audio durante la tua diretta streaming:

Scegliere il microfono giusto per la diretta

La soluzione migliore è utilizzare un microfono dinamico per spazi rumorosi o un condensatore se si dispone di uno studio più silenzioso.

Proprio come qualsiasi altra volta che registri audio, otterrai i risultati migliori per lo streaming live se mantieni una buona headroom mentre registri.

La soluzione è il “gain staging”. Se hai bisogno di rispolverare le tue conoscenze a riguardo, consulta la nostra guida per impostare correttamente i livelli.

Come regola generale, mantieni i picchi delle forme d’onda che colpiscono intorno a -9 dBFS e il corpo dei suoni intorno a -18 dBFS.

Gli streamer professionisti usano spesso strumenti che sono comuni nel settore delle trasmissioni, soprattutto se registrano parlati.

Alcune delle scelte più popolari in questo campo sono i dinamici tipo Shure SM7B o EV RE20.

Alcune delle scelte più popolari in questo campo sono i dinamici tipo Shure SM7B o EV RE20.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/03/Shure-SM7B.jpg

Suggerimento: se stai utilizzando un microfono dinamico come lo Shure SM7B, assicurati di aggiungere molto guadagno dal preamplificatore del microfono.

Invio di audio al tuo computer

Dopo aver scelto il microfono giusto per le tue esigenze, è tempo di inviare l’audio al dispositivo che stai utilizzando per pubblicare lo streaming live.

Per fare ciò avrai bisogno di una scheda audio o di un’interfaccia audio.

Se non ne hai già una, ci sono molte ottime opzioni, Focusrite offre opzioni convenienti di qualità che vengono utilizzate da molti artisti.

Assicurati solo di scegliere un’interfaccia con ingressi sufficienti per gestire gli input del microfono e dei tuoi strumenti.

Potresti aver bisogno di immergerti nelle impostazioni del tuo live streaming per assicurarti che l’audio inviato dalla tua scheda audio arrivi al tuo computer o telefono.

Una volta impostata l’interfaccia audio e il tuo streaming live riceve l’audio dai tuoi strumenti (compreso il microfono), non dimenticare di verificare l’assenza di clipping e rumore ambientale nel tuo mix.

Suggerimento: se stai usando un telefono per filmare il tuo live streaming, avrai bisogno di un mini-jack e una scheda audio per inviare l’audio dal tuo mixer al telefono.

Ecco un video che mostra come trasmettere musica in streaming con uno smartphone.



8. Suggerimenti per l’acquisizione di buoni video

La videocamera più comune utilizzata per lo streaming live è una fotocamera del telefono poiché sono connesse a internet per natura.

La buona notizia è che la maggior parte delle videocamere degli smartphone sono abbastanza buone in questi giorni; eppure ci sono alcune considerazioni da tenere a mente per aiutarle a ottenere prestazioni migliori.

Le videocamere degli smartphone sono abbastanza buone in questi giorni.

La prima cosa che puoi fare è acquistare un cavalletto per tenere il telefono in posizione. Una fotocamera stabile produrrà un’immagine molto migliore.

Il prossimo passo è dare un’occhiata alle tue opzioni di illuminazione.

La fotocamera del telefono non va molto bene in situazioni buie, quindi assicurati di avere una buona luce naturale nella tua sala di streaming, o usa una lampada per far luce extra sul tuo palcoscenico virtuale.

Ovviamente, puoi acquistare molti attrezzi per lo streaming di video di alta qualità.

Ma le migliori fotocamere e luci professionali sono costose, quindi se hai appena iniziato potresti andare meglio usando solo ciò che è a tua disposizione.

9. Archivia il tuo live streaming

Quando il live stream termina, non buttarlo!

Tutto quel filmato è un contenuto utile da tagliare e condividere con i fan che se lo sono perso o vogliono riprodurre la tua diretta streaming.

Nei giorni seguenti la diretta più recente, condividi parti dell’ultimo set.

Questo è uno strumento eccellente per promuovere anche le sessioni future!

Assicurati solo di avere familiarità con le opzioni di salvataggio del live streaming su qualsiasi piattaforma che prevedi di utilizzare.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/03/Archive.jpg

In diretta dal palazzo (il tuo palazzo)

Lo streaming live è un ottimo strumento promozionale che non dovresti ignorare.

Condividere una visione personale della tua vita, studio e processo creativo ti aiuterà a stabilire una connessione preziosa con i tuoi fan.

Non c’è niente di meglio che ottenere una reazione o un commento positivo.

Quindi, ora che sai come trasmettere musica in diretta streaming, puoi fare in modo che questo tipo di interazioni avvenga più spesso!

Unlimited mastering &amp; distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! <a href="https://join.landr.com/landr-studio/?utm_campaign=acquisition_platform_en_us_studio-generic-new-blog-ad&amp;utm_medium=organic_post&amp;utm_source=blog&amp;utm_content=left-hand-generic-ad&amp;utm_term=general">Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.</a>

Unlimited mastering & distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.

Nicola Donà

Cantautore / Musicista / Produttore / Compositore / DJ. Nato e cresciuto in Italia. Risiede a New York. nicolaonda.com

@Nicola Donà

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post