LANDR BLOG

Mix e mastering

La guida alla mastering di LANDR

La guida alla mastering di LANDR

Questa guida al mastering di LANDR ti aiuterà ad ottenere i migliori risultati possibili dai tuoi master LANDR.

Dentro troverai suggerimenti su come usare LANDR, mixare le tue registrazioni, headroom, formati di file ed altro ancora – tutto curato direttamente dai nostri ingegneri di mastering di alto livello.

Sommario

Cos’è il mastering di LANDR?

LANDR è mastering audio professionale con risultati immediati. Sviluppato in oltre 8 anni di ricerca, LANDR è costruito attorno ad un motore adattivo che “ascolta” e reagisce alla tua musica. LANDR usa l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico per replicare i processi che gli ingegneri umani attuano quando masterizzano le tue tracce.

Il motore analizza lo stile di produzione della tua traccia, facendo riferimento ad un’enorme libreria di generi musicali per creare un master personalizzato per il tuo suono. Sulla base di ciò che viene appreso, LANDR crea una catena di elaborazione unica (pensa a compressori, EQ, potenziatori, ecc.) calibrata solo sulla tua traccia. Infine, il software di mastering di LANDR utilizza l’apprendimento automatico per regolare tutti i parametri per ottenere il meglio dalla tua traccia.

Preparare le tue tracce per il mastering

Un buon master inizia presto nel tuo processo. C’è molto da sapere su come preparare le tue tracce per il mastering. Qui ci sono alcuni punti chiave da tenere a mente prima di caricare.

Inizia con la giusta frequenza di campionamento e profondità di bit

Scegli un tipo di file ad alta risoluzione quando avvii il tuo progetto. Il più basso che puoi usare è 16-bit/44.1kHz, ma ti consigliamo vivamente di iniziare a 24-bit.

Non esportare le tracce finite in una risoluzione diversa da quella con cui hai iniziato. LANDR convertirà la tua musica in altri formati dopo la masterizzazione, se ne hai bisogno.

Usa i plugin con saggezza sul tuo master fader

Evita i plugin che aumentano il volume di uscita dei tuoi Evita i plugin che aumentano il volume di uscita dei tuoi bounces. Il mastering di LANDR si prenderà cura del volume per te. Se non sei sicuro dell’elaborazione del bus master, saltala del tutto e concentrati invece sull’elaborazione delle singole tracce.

Lascia il corretto margine di headroom

Headroom è quanto spazio ha il segnale audio prima che inizi ad essere compresso e distorto. Lasciare margine sufficiente nel mix è estremamente importante per creare master che suonino da paura.

Headroom è un argomento vasto, quindi prenditi un po’ di tempo per assimilarlo.

Un buon punto di partenza è garantirsi che i fader del canale e il master bus non superino i -6 dbFS.

Serve ancora aiuto? Scopri come creare headroom.

Carica il formato giusto

Carica la tua traccia in un formato senza perdita non compresso. Ciò significa WAV o AIFF. Gli MP3 sono grandi quando hai bisogno di una dimensione di file più piccola, ma hai bisogno della piena risoluzione dell’audio lossless quando crei i tuoi master.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2018/02/Mastering_prep_400x850.png

Personalizza i tuoi master

Intensità

Hai tre intensità di mastering tra cui scegliere: Lo (bassa), Med (media), Hi (alta). Usale per trovare quel tocco di mastering che si adatta alla tua traccia.

  • Lo: un tocco più leggero che preserva l’equilibrio dinamico.
  • Med: volume commerciale senza sacrificare aggressività ed impatto.
  • Hi: volume massimo che preserva i dettagli.

Volume e dinamica sono concetti importanti nel mastering. Mescola le tre opzioni di intensità durante l’anteprima per trovare l’intensità che corrisponde alle tue esigenze di volume e dinamica.

Rimasterizzare le tue tracce

Hai bisogno di rimasterizzare con un’intensità diversa? Nessun problema. Fai clic sulla traccia nella libreria di brani, quindi clicca sul pulsante Rimasterizza nell’angolo in alto a destra. Confronta ciascuna intensità di mastering con la tua originale per trovare la soluzione migliore.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2018/02/Formats_sidebar_c.png

Dopo aver masterizzato

Una volta che hai masterizzato la tua traccia, ci sono molte opzioni su cosa fare successivamente. Scarica il tuo file, invita le persone a collaborare oppure distribuisci il tuo capolavoro finito su siti di streaming come Spotify e Apple Music.

Quello che fai dopo il mastering determinerà quali formati di file hai bisogno. Ecco una ripartizione di tutti i formati offerti da LANDR. Scegli quello giusto per il tuo progetto.

LO-MP3

I LO-MP3 a 192kbps sono perfetti per condividere velocemente e risparmiare spazio.

HI-MP3

Gli HI-MP3 da 320 kbps sono perfetti per un ascolto di qualità superiore mantenendo una dimensione di file gestibile.

WAV

I file WAV sono di qualità professionale, non compressi a 16 bit/44.1kHz equivalenti alla riproduzione standard di un CD incontaminato.

HD WAV

I WAV HD sono file a 24 bit/96 kHz a piena risoluzione. Iniziare con un WAV HD è il modo migliore per archiviare le tracce. Tutte le copie della tua musica dovrebbero essere fatte con i tuoi file a 24-bit/96kHz.

MP3 e WAV sono formati di file audio molto diversi. Gli MP3 utilizzano tecniche di compressione dei dati digitali per ridurre le dimensioni del file, mentre formati di qualità superiore come WAV non sono compressi.

Ulteriori informazioni sui formati di file.

Non solo master finali

Per via del costo e della velocità di LANDR, è possibile utilizzare il mastering come più di un ultimo passaggio nel flusso di lavoro.

Ecco alcuni modi utili per fare del mastering una parte utile dell’intero processo.

  • Masterizza una traccia a metà mix per farti un’idea chiara su ciò che deve essere risolto.
  • Masterizza demo prima di mandarli a compagni di gruppo o clienti.
  • Confronta diverse versioni masterizzate delle tue tracce per trovare il tuo suono perfetto.
  • Masterizza interi album con Album Mastering ed ottieni un suono professionale per l’intero progetto.
  • Tutto il resto che il mastering istantaneo sblocca per il tuo flusso di lavoro.


Comincia a masterizzare

Mastering e altro ancora

Ora che sei un professionista del mastering con LANDR, ecco tutto ciò che puoi fare con LANDR.

Distribuisci la tua musica

Unisciti a LANDR Distribution e metti la tua musica su Spotify, Apple Music e tutti i principali servizi di streaming. Mantieni tutti i tuoi guadagni e proteggi i tuoi diritti sulla tua musica.

Rimani ispirato con i pacchetti di campioni gratuiti

Pacchetti di campioni gratuiti curati da artisti famosi per ispirare le tue prossime produzioni. Ricevi i suoni giusti al momento giusto, gratuitamente.

Ricevi feedback dai tuoi colleghi

Condividi tracce, lascia commenti e fai musica migliore con la tua rete, con gli strumenti di collaborazione LANDR. Accedi a tutta la tua musica e feedback, sempre e ovunque.

Hai bisogno di aiuto?

Siamo qui per te. Il nostro team di ingegneri audio è qui per fornire feedback e informazioni alla comunità LANDR, cioè te!

Se stai lottando con il tuo mix, hai problemi con i tuoi master o hai altre domande scrivici a support@landr.com. Per favore includi dettagli su cosa esattamente hai bisogno di aiuto e faremo tutto il possibile per darti un master di cui sei entusiasta.