LANDR BLOG

Strumenti musicali

Le 10 migliori drum machine oggi sul mercato

Le 10 migliori drum machine oggi sul mercato

Le drum machine hanno molti usi pratici nella produzione musicale.

Ti aiutano a fare beat da mettere sotto elementi melodici nella tua traccia.

Puoi controllarle con MIDI o usarle per sincronizzare l’intera configurazione e metterle tutte a tempo.

Le migliori batterie elettroniche sono molto più di un semplice sequencer con un banco di suoni di batteria integrati.

Una buona drum machine dovrebbe avere un motore avvincente che ti permetta di modificare i parametri e scolpire un suono fresco.

Una buona drum machine dovrebbe avere un motore avvincente che ti permetta di modificare i parametri e scolpire un suono fresco.

Alcune drum machine ti consentono persino di caricare i tuoi samples personalizzati e modificarli.

Per aiutarti a sapere cosa cercare, abbiamo compilato un elenco delle migliori drum machine oggi sul mercato.

Indipendentemente dal budget che hai, o dalle funzionalità che desideri in una batteria elettronica, in questa lista troverai di sicuro qualcosa che soddisfa le tue esigenze.

Ecco le 10 migliori drum machine oggi sul mercato.

1. Roland TR-8s

Roland è il re delle drum machine da molto tempo, e la sua nuova TR-8s è una versione molto moderna.

È un sequencer di batteria digitale reinventato che offre molti suoni che si affiancano ai classici kit 808 e 909 per cui Roland è famoso.

Per una completa personalizzazione, puoi persino caricare i tuoi campioni nella batteria e usarli nel sequencer
Sia i campioni analogici che quelli caricati possono essere ritoccati e modificati con tonnellate di parametri del motore synth.

L’attrazione più grande della TR-8 è la sua sensazione unica e pratica che la rende perfetta per suonare in ambienti dal vivo.
La drum machine viene fornita con molte manopole ed un singolo drum pad in stile groovebox per live input.

Per gli acquirenti di fascia medio-alta, la Roland TR-8 offre la massima flessibilità e tutte le funzionalità che ci si aspetta da una moderna drum machine.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/1Roland-TR-8s_1200x627_drums.jpg

2. Korg Volca Drum

Volca Drum di Korg è la più recente aggiunta alla serie di drum machine Volca a prezzi accessibili di Korg.

A differenza dei suoi compagni analogici, il Volca Drum è un sintetizzatore di percussioni digitali.

Sebbene non sia possibile caricare i propri campioni nella macchina, è possibile utilizzare il suo motore di synth per creare i propri suoni e sequenziarli.

In effetti, il sintetizzatore è il modo principale in cui creerai i suoni sul Volca Drum poiché non ha nemmeno un considerevole banco di preset.

La buona notizia è che il potente motore di sintetizzazione integrato offre un sacco di opzioni per creare e costruire interessanti suoni di batteria.

È possibile impostare anche l’automazione degli effetti che registra direttamente nella sequenza di batteria.

Se vai matto per le esplorazioni sonore, ti piacerà molto usare questo potente sintetizzatore per costruire casse, rullanti, hi-hat, clap e molto altro!

Volca Drum è una drum machine molto divertente, portatile ed economica, specialmente per i produttori di musica elettronica alle prime armi.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/2Korg-Volca-Drum_1200x627_drums.jpg

3. Roland TR-08 and TR-09

808 e 909 sono probabilmente i suoni di batteria elettronica più famosi mai usati in musica.

Provengono dalle drum machine vintage TR-909 e TR-808 di Roland.

Con TR-08 e TR-09, Roland ha ripubblicato un moderno aggiornamento alle macchine originali.

Con TR-08 e TR-09, Roland ha ripubblicato un moderno aggiornamento alle macchine originali.

I sistemi molto più compatti usano ancora le stesse palette sonore e le stesse sensazioni dei loro predecessori vintage.

Ad un prezzo significativamente più basso.

Ci sono ovviamente alcune funzioni aggiunte che non sono state fornite con le drum machine originali.

È possibile regolare il tono, estendere il decadimento sulle casse, aumentare il guadagno e aggiungere la compressione.

Per il vero ritorno al passato vintage abbinato ad un’interfaccia intuitiva e divertente, questa è un’ottima opzione.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/3Roland-TR-09_1200x627_drums.jpg

4. Behringer RD-6

Una recente aggiunta al mercato delle drum machine proviene da Behringer con l’RD-6.

Questa batteria elettronica analogica vintage si basa sulla classica drum machine Roland 606 che ha reso popolare l’acid house e la techno negli anni ’80.

L’RD-6 è stata progettata per essere la compagna perfetta del live bass synth analogico Behringer TD-3.

Questa è sicuramente una grande drum machine per ottenere quel classico suono 606, senza dover spendere un sacco di soldi per una drum machine vintage.

Non conosciamo ancora il prezzo visto Behringer ne ha appena annunciato la sua uscita. Aspettati prezzi simili alla TD-3.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/4Behringer-RD-6_1200x627_drums.jpg

5. Elektron Digitakt

Elektron Digitakt è senza dubbio la regina delle drum machine basate su campioni.

Elektron Digitakt è senza dubbio la regina delle drum machine basate su campioni.

Il campionatore a otto voci è molto apprezzato per la sua interfaccia unica e le capacità esplorative.

Digitakt è ciò che accade combinando un potente strumento di campionamento con una grande drum machine.

Con una sensazione simile ad una groovebox, è in grado di programmare ritmi complicati offrendo al contempo molteplici opzioni per elaborare i campioni.

C’è una curva di apprendimento nell’uso della Digitakt, c’è così tanto che puoi fare, è difficile da spiegare in poche frasi.

Quindi, se ti impegni ad immergerti nelle sue infinite funzionalità, otterrai molto da questa incredibile drum machine.

Per i produttori di fascia medio-alta che desiderano lavorare con campioni, questa è una scelta eccellente.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/5Elektron-Digitakt-_1200x627_drums.jpg

6. Korg Volca Beats

Volca Beats è la controparte analogica della Korg Volca Drum trattata in precedenza in questo articolo.

La differenza principale è che Volca Beats include un mix di voci analogiche e digitali per la sua batteria.

Volca Beats è una grande drum machine per chiunque stia muovendo i primi passi nel beat making.

Esistono molti modi per modulare e ricostruire i 10 suoni analogici inclusi e il sequencer step è semplicissimo da capire.

Questa drum machine molto conveniente è un’ottima opzione portatile per i debuttanti.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/6Korg-Volca-Beats_1200x627_drums.jpg

7. Erica Synths Bassline DB-01

La Bassline DB-01 di Erica Synths è recentemente uscita allo scoperto al NAMM 2020.

Si concentra principalmente su synth in forte espansione, grandi linee di basso, droni e batterie grosse . È la drum machine perfetta per produttori di acid house e techno.

Erica Synths è noto per i suoi sintetizzatori analogici grintosi ed aggressivi che si concentrano principalmente sulla musica elettronica intensa.

La DB-01 non delude e spinge pesantemente colpendo batteria e linee di basso.

Questa è una drum and bass machine per chiunque sia seriamente intenzionato a fare musica elettronica di grande impatto.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/7Erica-Synths-Bassline-DB-01_1200x627_drums.jpg

8. Elektron Analogue Rytm MkII

L’analogica Rytm MkII di Elektron è facilmente la drum machine più completa sul mercato.

L’analogica Rytm MkII di Elektron è facilmente la drum machine più completa sul mercato.

È un campionatore digitale a 8 voci, ha un sintetizzatore analogico, un sequencer di batteria a 12 canali e una groovebox, il tutto avvolto in un intero sistema.

È una drum machine molto avanzata che fondamentalmente combina tutto ciò che viene utilizzato nella creazione di beat in un’unica workstation.

Questa è la seconda drum machine più costosa in questa lista e include alcuni strumenti piuttosto avanzati, quindi la Rytm MkII è decisamente più orientata verso beat maker esperti.

Tuttavia, questa è una drum machine assolutamente incredibile, quindi il suo prezzo è giustificato dal numero di funzioni che arrivano con essa.

Dovresti acquistare un bel po’ di pezzi per mettere insieme qualcosa di paragonabile alla macchina da sola.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/8Elektron-Analogue-Rytm-MkII_1200x627_drums.jpg

9. Dave Smith Tempest

The Tempest è stata progettata dalle leggende Dave Smith e Roger Linn.

Se non lo sapevi già, Roger Linn è il creatore di Linn Drum, una drum machine che definisce il genere per cui è diventata famosa negli anni ’80.

La drum machine include un ottimo sintetizzatore analogico con diversi oscillatori, capacità di filtraggio, distorsione analogica e molte altre manopole di effetti.

The Tempest è una drum machine molto pratica con molte manopole con cui suonare e pad che funzionano sia come groove box sia come drum sequencer.

A parte i suoni analogici inclusi, puoi anche caricare i tuoi campioni.

Questa drum machine ha un prezzo piuttosto alto, ma è giustificato considerando quanto bene rende omaggio al passato, incorporando funzionalità moderne.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/9Dave-Smith-Tempest_1200x627_drums.jpg

10. Arturia DrumBrute Impact

DrumBrute Impact è un’ottima opzione se stai cercando una drum machine moderna accessibile che sia ancora molto orientata alle prestazioni.

La sua interfaccia simile a sistemi vintage come la serie TR di Roland è ciò che rende la Drum Brute orientata alla performance.

Per contro, la DrumBrute è una macchina analogica dotata di un sintetizzatore molto potente, 10 canali rappresentati fisicamente e 10 suoni personalizzabili.

Considerando tutti i canali e le manopole di DrumBrute Impact, suonarci è molto pratico e si è in grado di apportare modifiche al volo.

È una drum machine molto divertente che ha un prezzo ragionevole considerando diverse funzionalità tra cui 10 uscite multicanale, che lo mettono allo stesso livello di altre drum machine professionali.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2020/01/10Arturia-DrumBrute-Impact-_1200x627_drums.jpg

Beat robotici

Le drum machine sono ancora parte integrante del beat making.

Le drum machine sono ancora parte integrante del beat making.

Aiutano ad accelerare il flusso di lavoro con una sensazione tattile pratica e aprono le porte della creatività all’interno della musica che fai.

Con una buona drum machine, puoi persino sincronizzare il resto della configurazione del tuo synth sul tuo drum beat.

Indipendentemente dalla fascia di prezzo o dal livello di esperienza che hai, se stai cercando una fantastica drum machine, in giro ci sono un sacco di opportunità per te.

Ideale per i principianti: Volca Drum

Migliore per il prezzo: Arturia DrumBrute

Migliore in assoluto: Elektron Rytm MkII

Masterizzazione e distribuzione illimitate, 1.200 campioni esenti da royalty, oltre 30 plugin e altro ancora! Ottieni tutto ciò che LANDR ha da offrire con LANDR Studio.

Nicola Donà

Cantautore / Musicista / Produttore / Compositore / DJ. Nato e cresciuto in Italia. Risiede a New York. nicolaonda.com

@Nicola Donà

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post