LANDR BLOG

IspirazioneStrumenti musicali

Perché gli strumenti nuovi non sempre stimolano l’ispirazione

Perché gli strumenti nuovi non sempre stimolano l’ispirazione

NAMM 2020 è finalmente alle nostre spalle e le ultime tecnologie dalla più grande fiera del settore stanno creando un sacco di entusiasmo.

Se segui molti produttori di musica sui social media, probabilmente hai visto un sacco di nuovi appariscenti strumenti nel tuo feed di recente.

Se sei uno strumentista o un tecnico del suono, forse sei anche un po’ invidioso. Hai immaginato quanto lontano potresti arrivare nella tua carriera se avessi solo tutto l’equipaggiamento che avresti mai desiderato.

Così molti musicisti, specialmente quelli di noi che sono orientati alla tecnologia, possono essere fissati nel possedere nuovi strumenti.

Così molti musicisti, specialmente quelli di noi che sono orientati alla tecnologia, possono essere fissati nel possedere nuovi strumenti.

Alcuni di noi pensano che le nuove apparecchiature diano automaticamente nuova vita alla nostra musica. A volte è vero.

Potresti infatti provare un nuovo effetto audio e sentire come una boccata d’aria fresca. Questo non significa sempre che le attrezzature più recenti e migliori ci porteranno alla musica della più alta qualità.

Oggi tutti sono ossessionati dall’intimo spazio creativo di Billie Eilish e FINNEAS. È una stanza nella loro casa senza pannelli di assorbimento acustico in vista.



Registrano, scrivono e producono ancora in quella stessa stanza. Un po’ sorprendente ma stimolante allo stesso tempo, non è vero?

Dal modo in cui FINNEAS parla della loro configurazione, è ovvio che tutto ciò che gli interessa è avere gli strumenti di cui ha bisogno alla sua portata.

Elementi essenziali vs eccesso

Mi sono tenuto in equilibrio sulla linea sottile del decidere tra ciò che è essenziale e ciò che è in eccesso nel mio studio di casa per un po’ di tempo.

Vedo il nuovo Valhalla Delay e lo voglio, ma con così tanti altri plugin di delay che possiedo già, non posso giustificarne l’acquisto.

Tuttavia, la tentazione che sento non è così diversa da quella di un bambino in un gigantesco negozio di caramelle. D’altra parte, trovo che anche seguire gli aggiornamenti della tecnologia musicale sia davvero stimolante.

Il recente annuncio della console UAD/DAW ibrida LUNA è particolarmente emozionante.

Sto quasi sbavando a pensare che questo programma potrebbe aumentare i dettagli sonori delle mie riprese e semplificare il mio processo di registrazione.

C’è una sana via di mezzo tra l’essenziale e l’eccesso, proprio come ce n’è una tra ringiovanimento ed impedimento.

C’è una sana via di mezzo tra l’essenziale e l’eccesso, proprio come ce n’è una tra ringiovanimento ed impedimento.

Imparare un nuovo strumento o acquistare il microfono dei tuoi sogni può farti gasare per la creazione. Ma ossessionarsi sul come suonerà la tua musica quando acquisti l’attrezzatura dei tuoi sogni può bloccarti.

L’essenziale può portare a felici incidenti

Quando Skrillex ha preso il sopravvento nell’industria musicale un decennio fa con il suo suono aggressivo, molti ingegneri del suono lo hanno chiamato fuori.

Sostenevano che i suoi master suonassero come se stessero “clippando” e all’improvviso, fu proclamato testa di serie nella guerra del rumore.

Oggi sappiamo che stava architettando qualcosa. Ci siamo abituati a suoni più grintosi nel corso degli anni e Skrillex ha senza dubbio giocato un ruolo enorme in questo.

Continuo a riguardare questo video in cui analizza il modo in cui ha seguito una strategia che molti avrebbero definito “folle” in passato.

Descrive come ha creato un synth organico dalla voce di Justin Bieber per “Where Are U Now”. degradando la sua qualità sonora.

Skrillex può certamente permettersi di lavorare in uno studio all’avanguardia oggi, ma è chiaro che non sente sempre la necessità di farlo.

Invenzioni oltre la tecnologia musicale

Resistere alla tentazione di acquistare nuovi plugin ha già fatto meraviglie per la mia musica quest’anno.

Trarre ispirazione da nuovi strumenti è complicato. Da un lato, puoi lasciarti trasportare andando a fare shopping.

Dall’altro, se non ti apri a nuovi strumenti, il tuo approccio può diventare stantio in una lunga carriera musicale.

Ci sono molti artisti là fuori che sono noti per aver reinventato se stessi proprio per questo motivo. Björk è uno di questi. In effetti, è arrivata fino a commissionare diversi nuovi strumenti per i suoi album recenti.

E non è poi così sorprendente se ci pensi. Dopo aver sperimentato così tanti arrangiamenti, deve essersi chiesta: “che altro c’è?”

Esistono cinque strumenti appositamente progettati per la sola “Biophilia”. Uno degli strumenti più importanti dell’album, gameleste, può essere ascoltato in tutto il singolo, “Crystalline”.



Più di recente, Björk ha fatto ancora di più offrendo i flauti per il richiamo degli uccelli fatti a mano presenti nel suo album, “Utopia” in un cofanetto. Ora i suoi fan possono fare un passo in più per ascoltare l’album dal punto di vista di Björk.

La risoluzione del mio nuovo anno

L’elenco di ogni strumento che desidero nel mio studio continua a crescere. Ma la mia più grande rivelazione dell’anno finora è di espormi con moderazione al “nuovo”.

Ho scoperto che a volte essere un osservatore da solo è sufficiente per ispirarmi.

Non credo che mi cancellerò presto dalla mailing list delle mie compagnie musicali preferite. Tuttavia, resistere alla tentazione di acquistare nuovi plugin ha già fatto meraviglie per la mia musica quest’anno.

Dato che sono circondato da distrazioni, apprezzo i momenti in cui sono focalizzato sul mio mestiere ora più che mai.

Masterizzazione e distribuzione illimitate, 1.200 campioni esenti da royalty, oltre 30 plugin e altro ancora! Ottieni tutto ciò che LANDR ha da offrire con LANDR Studio.

Nicola Donà

Cantautore / Musicista / Produttore / Compositore / DJ. Nato e cresciuto in Italia. Risiede a New York. nicolaonda.com

@Nicola Donà

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post