LANDR BLOG

Creatore di BeatStrumenti musicali

Le 10 migliori app DAW al mondo oggi

Preview of youtube video

Una DAW o Digital Audio Workstation è il programma software che usi per creare la tua musica.

Le DAW hanno reso la creazione di musica più accessibile che mai, e stanno solo diventando più potenti!

Sia che tu stia appena iniziando una canzone o che stia per raggiungere l’ultimo passaggio di mastering, avrai bisogno di un software di registrazione musicale per trasformare la tua visione in realtà.

Ecco le 10 migliori DAW sul mercato in questo momento:

  1. Bitwig
  2. Studio One 4.5
  3. Ableton Live 10
  4. Audacity
  5. Pro Tools 2019
  6. Garage Band
  7. Logic Pro X
  8. Steinberg Cubase Pro 10
  9. FL Studio 20
  10. REAPER

Questa guida ti fornirà tutto il necessario per scegliere la migliore app DAW per te.

Che cos’è una DAW?

Una workstation audio digitale (DAW) è un programma software utilizzato per comporre, produrre, registrare, mixare e modificare audio e MIDI.

Le DAW facilitano il mixaggio di più sorgenti sonore su una griglia basata sul tempo.

Esistono molte DAW diverse, ognuna con diversi punti di forza e di debolezza.

Esistono molte DAW diverse, ognuna con diversi punti di forza e di debolezza.

Come scegliere la DAW migliore per te

Ci sono alcuni punti importanti da considerare quando scegli quale DAW utilizzerai per la tua musica.

Il primo è che, nonostante l’aspetto e i workflow diversi, essenzialmente fanno tutte la stessa cosa: fare musica.

Una volta che avrai afferrato le metafore di base della produzione di musica digitale, la tua scelta di DAW sembrerà un po’ meno un cruccio. Le principali differenze tra loro riguardano principalmente le funzionalità e il flusso di lavoro.

Ciò significa che l’unico modo per scegliere la DAW migliore per te è testarle e scoprire quale si adatta meglio alle tue esigenze.

Scarica una demo gratuita

La maggior parte delle DAW offre prove gratuite o edizioni leggere per aiutarti a decidere. Una volta che hai capito quali vuoi provare, scarica le demo e guarda come funzionano nella pratica.

Se sei agli inizi con le idee chiave del software DAW, potresti prendere in considerazione l’idea di provare una DAW gratuita.

Ci sono alcune fantastiche app DAW disponibili completamente gratuite. Potrebbero non avere le funzioni a cui si affidano i professionisti, ma possono sicuramente produrre ottima musica.

Iniziare lentamente con una versione gratuita può farti risparmiare un sacco di tempo e denaro quando arriva il momento di scegliere per davvero.

Le 10 migliori app DAW per creare musica


Ora che sai cosa cercare in una DAW, diamo un’occhiata al miglior software di registrazione.

Ecco l’elenco essenziale delle 10 migliori DAW attualmente disponibili.

1. Bitwig

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Bitwig-Studio.jpg

Bitwig studio è stato lanciato nel 2014 da un gruppo di ex-sviluppatori Ableton dopo un lungo periodo di test.

Bitwig trae ispirazione da Ableton, ma ha aperto la strada ai propri flussi di lavoro e approcci compositivi creativi.

Le esclusive opzioni di modulazione, la forte integrazione hardware e gli strumenti adatti a scrivere musica, rendono Bitwig un’opzione solida per qualsiasi creatore.

Bitwig è facile da imparare se hai appena iniziato con il software di registrazione e ti dà molto spazio per crescere.



2. Studio One 4.5

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Presonus-Studio-One.jpg

Studio One è l’ingresso di Presonus nella scena DAW.

È più recente rispetto alle altre DAW ma si presenta per davvero con la versione 4.5. Studio One 4.5 vanta alcuni strumenti straordinariamente potenti che non troverai da nessun’altra parte.

Il protocollo MIDI interno ad alta risoluzione consente cambi di parametri più fluidi nelle parti MIDI.

E il plugin di interfaccia hardware dedicato ti consente di utilizzare gli strumenti outboard più facilmente che mai.

Il flusso di lavoro in Studio One 4.5 è focalizzato sulla creatività e l’ispirazione.

Il flusso di lavoro in Studio One 4.5 è focalizzato sulla creatività e l’ispirazione.

Il suo design “songwriting first” semplifica la composizione veloce: è anche possibile stampare partiture musicali dalle parti create in DAW.

Studio One 4.5 può sembrare un po’ sottotraccia rispetto alle altre DAW, ma questo gli dà molto spazio per innovarsi e i risultati sono impressionanti.

3. Ableton Live 10

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Ableton-Live.jpg

Ableton Live è una delle icone più famose della scena DAW per una buona ragione.

Il suo flusso di lavoro stimolante e l’intuitiva “visualizzazione della sessione” lo hanno reso uno dei preferiti dai produttori di elettronica.

I plugin di campionamento e sintesi integrati di Ableton sono strumenti di progettazione del suono di altissima qualità.

I plugin di campionamento e sintesi integrati di Ableton sono strumenti di progettazione del suono di altissima qualità.

Il flusso di lavoro della composizione è tra i più semplici e migliori per ottenere risultati rapidamente. La vista della sessione ti consente anche di eseguire il mescolamento in tempo reale degli arrangiamenti mediante clip trigger e loop in diverse combinazioni.

Se ciò non bastasse, Ableton continua a rilasciare eccellenti pacchetti di campioni nella sua vasta libreria di contenuti che puoi utilizzare nelle tue tracce.

Dall’acquisizione della leggenda dell’audio digitale Cycling ’74 nel 2017, Ableton ha offerto l’ambiente di elaborazione del segnale digitale Max incredibilmente flessibile con Live as Max4Live.

Questo rende Live lo strumento di progettazione del suono più versatile in circolazione: c’è molto da poter amare qui!

4. Audacity

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Audacity.jpg

Audacity è stato rilasciato nel 2009 come software di registrazione completamente gratuito. È tuttora lo è!

Audacity è compatibile con tutti i sistemi operativi e facile da scaricare subito.

Audacity è compatibile con tutti i sistemi operativi e facile da scaricare subito.

Ha tutto il necessario per registrare l’audio su una sequenza temporale senza funzionalità extra.

Non registra il MIDI, quindi l’uso di strumenti virtuali come i sintetizzatori VST è fuori discussione e gli effetti del plugin devono essere applicati in modo distruttivo offline.

Ciò significa che Audacity potrebbe non essere la scelta migliore per un mix completo.

Ma se hai appena iniziato con le idee fondamentali della registrazione digitale, Audacity potrebbe essere il modo perfetto per entrare.

5. Pro Tools 2019

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Avid-Pro-Tools.jpg

Pro Tools è la standard DAW del settore. Questa è quella che troverai in quasi tutti gli studi professionali.

Pro Tools è stato progettato per la registrazione tradizionale in ambiente di studio ed eccelle in ogni parte del processo.

Pro Tools è stato progettato per la registrazione tradizionale in ambiente di studio ed eccelle in ogni parte del processo.

Gli ingegneri professionisti lo adorano per la velocità di editing e l’ambiente di mixaggio di alta qualità.

Potrebbe avere una curva di apprendimento leggermente più ripida rispetto alle altre DAW, ma vale la pena dedicarci del tempo se speri di lavorare in uno studio professionale.

Pro Tools è disponibile in diverse configurazioni tra cui l’edizione introduttiva gratuita Pro Tools First, che è limitata a 16 tracce.
L’edizione premium con accelerazione hardware ora si chiama Pro Tools Ultimate e la versione nativa standard si chiama semplicemente “Pro Tools”.

Come altri software a pagamento, Pro Tools sta passando ad un modello ibrido di abbonamento/licenza con ogni edizione successiva che prende il nome dall’anno di rilascio (al momento siamo su Pro Tools 2019).

Pro Tools richiede inoltre di utilizzare la piattaforma DRM hardware iLok, il quale potrebbe essere scoraggiante per alcuni utenti.

6. GarageBand

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Garageband.jpg

GarageBand è quasi un nome familiare a questo punto. La DAW gratuita sviluppata da Apple ha fatto di più per democratizzare la produzione musicale di quasi tutti gli altri software musicali.

GarageBand è quasi un nome familiare a questo punto.

Potresti anche essere sorpreso di sapere quali album famosissimi sono stati creati su di esso considerando che è un programma gratuito fornito con tutte le versioni di Mac OSX.

I suggerimenti utili forniti da GarageBand in-app sono scritti in un linguaggio semplice accessibile a tutti i livelli di abilità di produzione: puoi imparare molto in questo modo!

Nel complesso, GarageBand è uno strumento semplice ma efficace per iniziare con la produzione musicale. E se stai leggendo questo su un Mac, ce l’hai già. Quindi fai qualcosa oggi!

7. Logic Pro X

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Logic-Pro.jpg

Logic Pro X è il prodotto software audio professionale di Apple.

Logic condivide la sua filosofia di design intuitiva con Garageband. Se hai iniziato con Garageband, troverai molto facile passare a Logic Pro X.

Logic condivide la sua filosofia di design intuitiva con Garageband.

Nelle versioni più recenti, Apple si è concentrata sulla creazione di fantastici plugin integrati che offrono una suite di tutti gli strumenti necessari per creare subito ottime registrazioni.

Abbinalo ad un intuitivo editing audio e MIDI ed un potente editor di campioni, Logic Pro X crea un perfetto equilibrio tra funzionalità e facilità d’uso.

Logic ha persino aggiunto funzionalità di livello professionale come la correzione del pitch e del timing, oltre a convincenti plugin di emulazione degli amplificatori per chitarra integrati nell’app.

Dovresti pagare un botto di soldi per quel tipo di funzionalità da terze parti!

L’enorme quantità di contenuti sample e plugin in bundle con Logic è impressionante. Se stai cercando uno sportello unico DAW, potrebbe fare al caso tuo!



8. Steinberg Cubase Pro 10

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Steinberg-Cubase.jpg

Il Cubase di Steinberg è stata una delle prime DAW disponibili in commercio e ha ancora un forte seguito.

Cubase 10 è l’ultima versione dell’app ed è ricca di tutte le funzionalità necessarie per creare una traccia di qualità professionale.
Cubase è nato come unica applicazione MIDI e le sue capacità di editing MIDI sono ancora tra le più potenti.

Le sue funzionalità audio e di mixaggio non sono neppure troppo difficili: questa DAW può fare tutto ciò di cui sono capaci i grandi nomi.

Steinberg è stato il pioniere del popolare formato di plugin VST, quindi esiste una grande compatibilità con i plugin VST gratuiti, specialmente su Windows.

Cubase ha molte fantastiche funzioni che vale la pena considerare mentre cerchi la DAW migliore per te.

9. FL Studio 20

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-FL-Studio.jpg

FL Studio (precedentemente noto come Fruity Loops) è uno dei preferiti dai produttori di hip-hop ed elettronica per le sue interfacce senza senso che possono farti iniziare immediatamente a fare beat.

Molti beatmaker hanno avuto il loro primo assaggio sul come creare loop e groove con FL Studio e continuano ad usarlo.

Molti beatmaker hanno avuto il loro primo assaggio sul come creare loop e groove con FL Studio e continuano ad usarlo.

La versione 20 include un’ampia integrazione con l’hardware specifico di AKAI FL Studio e persino un’estensione mobile della DAW per farti creare musica ovunque.

Viene fornito di serie con un’ampia varietà di plugin nativi tra cui synth, campionatori e unità di effetti virtuali.

Image-Line offre anche aggiornamenti gratuiti a vita del programma. Ciò significa che se acquisti una volta avrai accesso a tutte le versioni da ora fino a sempre.

10. REAPER

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/05/Best-DAW-Reaper.jpg

REAPER (Rapid Environment for Audio Production, Engineering and Recording) proviene dagli stessi sviluppatori del lettore audio WinAmp e della rete peer-to-peer di Gnutella.

È una DAW potente, completa e adattiva senza compromessi tecnici.

REAPER viene fornito con una prova gratuita di 60 giorni, ma una licenza singola costa solo $60 USD, che è il miglior valore nel software DAW.

Non ci sono tipi di traccia in REAPER: ogni traccia che crei può fare tutto ciò di cui hai bisogno (audio, midi, video, bus), il che rende l’organizzazione super semplice.

REAPER è un’opzione altrettanto valida se hai appena iniziato o se hai sbattuto la testa contro una DAW per tutto il tempo che riesci a ricordare.

I debuttanti possono semplicemente premere il tasto ‘Registra’ per iniziare e gli utenti esperti possono trarre vantaggio dalla matrice di routing avanzata o utilizzare ReaScript per programmare qualsiasi cosa, da una macro a un’estensione completa.

Crea, Mixa, Ripeti

Che si tratti di un home studio o di un ambiente professionale, il software DAW ha reso la creazione accessibile e semplice. Con tutte le diverse app disponibili tra cui scegliere, non ci sono scuse per non creare ogni giorno.

Se ti stai chiedendo come registrare o come modificare meglio la musica, o come mescolare la musica, è probabile che ci sia un DAW là fuori che è la risposta per te.

Ora che sai quali sono le opzioni, concentrati ed inizia a cercare la DAW dei tuoi sogni.

Unlimited mastering &amp; distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! <a href="https://join.landr.com/landr-studio/?utm_campaign=acquisition_platform_en_us_studio-generic-new-blog-ad&amp;utm_medium=organic_post&amp;utm_source=blog&amp;utm_content=left-hand-generic-ad&amp;utm_term=general">Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.</a>

Unlimited mastering & distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.

LANDR

Various contributors from the LANDR team of music mentors.

@LANDR

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post