LANDR BLOG

Distribución musicalPromozione musicale

Come contattare blog e playlist in 6 passaggi

Come contattare blog e playlist in 6 passaggi

Ottieni un supporto rapido e approfondito e suggerimenti promozionali, strumenti e trucchi e la distribuzione su oltre 100 piattaforme di streaming musicale quando rilasci le tue tracce con LANDR. Pubblica una traccia.

Playlist e blog musicali sono alcuni dei canali più importanti per far arrivare nuova musica dai creatori ai fan.

I curatori sono spesso amanti della musica incalliti e ossessionati dall’ottenere le tracce più fresche direttamente dalla fonte.

Questi sono i tastemaker che vuoi avere dalla tua parte, quindi devi raggiungerli nel modo giusto. Ma protendersi può essere intimidatorio, confusionario e frustrante.

Quindi, ecco 6 cose da ricordare quando si contattano le playlist e i blog.

1. Evita le email di massa

Questa è la prima e più importante regola da ricordare. Le persone che contatterai probabilmente riceveranno centinaia di email al giorno da musicisti speranzosi in cerca di copertura.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/04/1emails_1200x627.jpg

Le email di massa sono impersonali nella migliore delle ipotesi e addirittura deleterie nel peggiore dei casi. Niente uccide le tue possibilità di essere pubblicato più di un messaggio generico copiato/incollato in centinaia di indirizzi email.

Niente uccide le tue possibilità di essere pubblicato più di un messaggio generico copiato/incollato in centinaia di indirizzi email.

Piuttosto, personalizza ogni singola email che invii a seconda del destinatario. Sembra un sacco di lavoro, ed è così. Ma qualsiasi cosa tu possa fare per aumentare le possibilità di ottenere una risposta è un grosso passo avanti.

Ricorda che un post da una fonte attendibile può generare un’enorme visibilità. Anche se solo un’email su 100 riceve una risposta, ne vale la pena alla fine!

2. Scegli i canali giusti

I tastemaker possono capire dalla tua prima frase se hai effettivamente visitato i loro siti e ascoltato le tracce che pubblicano.

Prenditi il tempo necessario per ricercare attentamente tutti quelli che contatti e familiarizzare con i loro contenuti. In questo modo puoi concentrare il tuo raggio d’azione sui canali più pertinenti per la tua musica.

Non perdere tempo ad ingombrare la inbox di qualcuno che si occupa di un genere completamente diverso; è estremamente improbabile che pubblichi la tua musica.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/04/2Target_1200x627.jpg

Blog e playlist sono comunità. Si può spargere la voce rapidamente se un artista spamma a go-go… Cerca di evitare!

3. Sii chiaro su ciò che vuoi

Non c’è molto che blogger o curatori di playlist possano fare con una email tipo “dai un’occhiata al mio SoundCloud”.

Una semplice richiesta di ascolto di solito non è sufficiente per tradurla in una buona copertura.

Una semplice richiesta di ascolto di solito non è sufficiente per tradurla in una buona copertura.

Metti in luce gli obiettivi del tuo messaggio direttamente quando contatti. Se stai cercando una recensione del tuo album o una premiere del tuo singolo, dillo subito.

Suggerimento: concedere esclusive su determinate pubblicazioni o playlist può aiutare ad accrescere la possibilità di essere incluso nei contenuti. Se possibile, offri esclusive dal tuo rilascio ai curatori che ti piacciono di più.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/04/3beClear_1200x627_2.jpg

Ciò aiuterà i curatori a sapere se ciò che stai cercando si adatta al resto dei loro contenuti.

Certo, assicurati di chiedere la cosa giusta. La tua richiesta deve essere in linea con il formato della fonte che stai contattando, quindi studia la tua audience.

4. Includi contesto, ma sii breve

Blog e riviste di musica online non hanno bisogno di una cartella stampa completa per decidere se una traccia funziona per il loro feed.

Nella maggior parte dei casi, già una pagina sono troppe informazioni per una copertura di base.

Il tuo messaggio dovrebbe includere solo i dettagli di bio essenziali, ad esempio il luogo in cui ti trovi e il genere che fai, e magari una sola citazione o highlight di cartella stampa come gancio.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/04/4Context_1200x627.jpg

Ricorda, rimani semplice. Ecco un esempio:

Ciao Stereogum,

Siamo Gaia Fieri, un trio psych-folk di Austin, in Texas. NPR ha definito il nostro set di apertura per Sleigh Bells “un momento clou del secondo giorno di SXSW”.

Sto scrivendo per chiedere se vi interessa scrivere una recensione del nostro nuovo EP Kill the Desert che esce il 31 gennaio su Trouble in Mind Records.

Ecco il link:

Grazie! E fateci sapere se vi serve qualcos’altro.

Questo tipo di messaggio può adattarsi a qualsiasi giornata impegnativa senza sacrificare le informazioni essenziali.

5. Follow up, ma solo una volta

I follow up sono un argomento controverso nella promozione della musica online. Alcuni sostengono che sono necessarie email aggiuntive, mentre altri giurano che non fanno altro che danneggiare la questione.

Se sei in dubbio, fai un po’ e un po’.

Prendi nota della data in cui hai inviato la tua email e fai follow-up solo una volta, 2-3 settimane dopo il tuo primo messaggio.

Non rendere il tuo messaggio un promemoria arrabbiato. L’ultima cosa che vuoi è trasformare l’ascolto della tua musica in un lavoro ingrato per qualcuno.

Non rendere il tuo messaggio un promemoria arrabbiato. L’ultima cosa che vuoi è trasformare l’ascolto della tua musica in un lavoro ingrato per qualcuno.

Rendilo costruttivo chiedendo feedback o commentando sui loro post più recenti e, per l’amor del cielo, segui lo stesso thread di posta elettronica.

L’avvio di una nuova email renderà solo più difficile per il destinatario mantenere le cose organizzate.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/04/5FollowOnce_1200x627.jpg

6. Fai la tua parte per aiutare

Cosa succede se qualcuno decide di pubblicare la tua traccia? Il tuo lavoro non è finito.

Artisti e curatori dipendono l’uno dall’altro perché il loro lavoro abbia successo.

Se un outlet pubblica un post sulla tua musica, il minimo che puoi fare è linkare la loro piattaforma su tutti i tuoi canali per contribuire a promuovere il post.

Se un outlet pubblica un post sulla tua musica, il minimo che puoi fare è linkare la loro piattaforma su tutti i tuoi canali per contribuire a promuovere il post.

Allo stesso modo in cui otterrai fan e fan dai loro post, dovresti essere in grado di aiutarli un po’. Probabilmente hai persone nelle tue cerchie a cui potrebbe interessare il loro contenuto.

Sii un buon vicino con la tua promozione musicale online!

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/04/6Help_1200x627.jpg

Contatta bene

Contattare blog e playlist è una delle parti più eccitanti della promozione musicale. Approfittane nel miglior modo possibile.

Ora che hai qualche idea su come contattare la stampa musicale, esci e fatti pubblicare.

Ottieni un supporto rapido e approfondito e suggerimenti promozionali, strumenti e trucchi e la distribuzione su oltre 100 piattaforme di streaming musicale quando rilasci le tue tracce con LANDR. Pubblica una traccia.

Nicola Donà

Cantautore / Musicista / Produttore / Compositore / DJ. Nato e cresciuto in Italia. Risiede a New York. nicolaonda.com

@Nicola Donà

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post