LANDR BLOG

Distribución musicalPromozione musicale

Metadati per musicisti: cosa sono e perché sono vitali

Metadati per musicisti: cosa sono e perché sono vitali

Il futuro della distribuzione musicale si riduce ad un concetto semplice: i metadati sono fondamentali.

I metadati garantiscono che le tue canzoni siano pronte per la distribuzione ed il rilascio. Se i tuoi metadati non sono in ordine, la tua musica semplicemente non è pronta per essere condivisa…

Le informazioni che inserisci come metadati consentono alla tua musica di essere correttamente archiviata, ordinata ed identificata ovunque sia disponibile.
Ciò significa piattaforme come Spotify, Apple Music, YouTube e persino Shazam.

Rendono la tua musica “scopribile“.

I diritti d’autore della musica dipendono anche dai tuoi metadati. Senza dati corretti associati alla tua musica, corri il rischio di non ricevere il giusto credito per i tuoi stream.

E questo potrebbe significare perdere il tuo stipendio.
Essere professionali con la tua musica significa essere professionali con i tuoi metadati. Non può esistere l’uno senza l’altro.

La soluzione? Prenditi cura dei dettagli prima di rilasciare in modo che la tua musica possa essere identificata correttamente, indipendentemente da dove viene riprodotta.

In questo articolo imparerai cosa sono i metadati, come rendere la tua musica rilevabile e come assicurarti di essere riconosciuto per il tuo lavoro.

Che cosa sono i metadati musicali?

I metadati musicali sono le informazioni incluse nei file audio utilizzati per identificare, etichettare e presentare contenuti audio.

I metadati sono utilizzati da tutti i principali dispositivi e applicazioni di streaming musicale tra cui smartphone, Spotify, Apple Music, YouTube e tutti i principali servizi di musica online.

I metadati includono informazioni come artista, genere, etichetta, titoli di canzoni, nome dell’album e numeri delle tracce.

I metadati iniziarono come informazioni di base codificate direttamente nei file su un CD. Oggi si riferisce a qualsiasi informazione che deve accompagnare un file musicale su servizi di streaming o negozi digitali.

Le piattaforme di streaming si basano sui metadati. Sono più importanti che mai. Senza i metadati le tue tracce non avrebbero alcun contesto, sarebbero solo file anonimi nel mare dei dati online.

Senza i metadati le tue tracce non avrebbero alcun contesto, sarebbero solo file anonimi nel mare dei dati online.

Pensala in questo modo: più i tuoi metadati sono dettagliati, più facile è consegnare la tua musica agli ascoltatori giusti.

Ignorarli è come mandare la tua musica in aeroporto senza passaporto, senza carta d’imbarco, senza soldi e senza cuscino per il collo. Non raggiungerà la sua destinazione senza che si crei molta confusione e stress.

Ecco perché austere convenzioni per i metadati sono necessarie per le principali piattaforme di streaming come Spotify e Apple Music.

È anche il motivo per cui i problemi relativi ai metadati possono fermare il tuo rilascio. Se i metadati sono incompleti o errati, non verrai distribuito digitalmente.

Come funzionano i metadati?

I metadati venivano scritti in una parte speciale del file che non conteneva audio. È così che i metadati su CD e altri supporti sono stati originariamente archiviati.

I metadati possono ancora essere inclusi in questo modo. Puoi aggiungerli ai tuoi file usando strumenti di tagging come Kid3.

Non è una cattiva idea includere i metadati direttamente nei tuoi WAV, ma i servizi di streaming si affidano quasi sempre ai metadati inviati dalla tua distribuzione digitale per identificare la tua musica.

Ecco perché devi stare molto attento a farlo bene.

Quando si tratta di inviare metadati per i servizi di streaming, il distributore digitale si prenderà cura dell’invio, se vengono immessi correttamente.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/06/Metadata-101-Why-Metadata-Matters-for-Your-Release_Builder.jpg

Come lavorare correttamente con i metadati

Ecco una lista completa dei dati che devi confermare per poter distribuire la tua musica con successo:

  • Titolo della traccia: il nome della tua canzone
  • Genere: il genere principale della tua traccia
  • Sottogenere: il genere secondario
  • Artista Primario: l’artista principale nel brano. Dovrai inserire questo esattamente nello stesso modo per ogni traccia della pubblicazione.
  • Artisti presenti: altri artisti presenti nella traccia. Non scrivere gli artisti presenti nel settore degli artisti primari: ecco a cosa serve questo campo!
  • Compositore: la persona che ha scritto o contribuito alla musica per la canzone
  • Editore: l’editore che rappresenta il compositore. Inserisci di nuovo il nome del compositore se non c’è un editore.
  • Produttori: il credito del produttore (i) nella traccia
  • Collaboratori aggiuntivi: tutti gli altri che hanno lavorato su quella traccia che devono essere accreditati ISRC: l’identificatore univoco che dà alla traccia la propria impronta digitale. Se non hai un ISRC per il tuo rilascio, LANDR ne fornirà uno gratuitamente.
  • Contenuto esplicito: indica se la traccia contiene contenuti espliciti in base alle linee guida di LANDR.
  • Lingua delle canzoni: la lingua dei testi cantati
  • Editore dei testi: l’editore che rappresenta l’autore dei testi
  • Proprietario della composizione: il proprietario dei diritti di composizione
  • Anno di composizione: l’anno in cui è stata composta la traccia
  • Proprietario del mastering di registrazione: il proprietario della registrazione audio
  • Anno di registrazione: l’anno in cui è avvenuta la registrazione.
  • Lingua di rilascio: la lingua del rilascio stesso. Anche se intendi distribuire la tua pubblicazione in un altro Paese o territorio, la lingua di rilascio deve essere la lingua dei metadati che stai inserendo.

Questa lista potrebbe sembrare eccessiva, ma vale la pena andare a fondo quanto più possibile.

4 errori di metadati da evitare

I metadati sono il modo in cui i servizi di streaming eseguono il controllo qualità sulle loro piattaforme.

Ciò significa che se qualcosa non è corretto, il tuo rilascio non uscirà.

I metadati non conformi alle regole impediranno al tuo rilascio di raggiungere gli store.

I metadati non conformi alle rigide regole possono impedire al tuo rilascio di raggiungere gli store.

Ecco 4 passaggi fondamentali per assicurarti che i tuoi metadati non causino problemi con il tuo rilascio.

1. Verifica tripla dell’ortografia e della formattazione

Assicurati di scrivere correttamente i nomi delle tracce e degli artisti in modo corretto e esattamente allo stesso modo ogni volta.

L’ortografia e la formattazione devono essere coerenti ogni volta che attribuisci un nome ad un artista, che sia te stesso come artista principale o qualcun altro come artista presente.

Anche se è necessario immettere più nomi, non abbreviare mai i termini o aggiungere ulteriore punteggiatura.

Se devi inserire un artista o un contributore aggiuntivo, usa l’icona “+” per aggiungere un campo aggiuntivo al modulo.

È importante non combinare nomi di artisti, come “Toots & The Maytals” a meno che tu non voglia che il tuo rilascio venga mostrato su un profilo dell’artista completamente separato su piattaforme digitali.

Non aggiungere più contributori come elenco in un singolo campo.

2. Immettere la lingua di rilascio corretta

Il campo della lingua di rilascio indica la lingua e il set di caratteri dell’uscita.

Anche se la lingua dei testi è diversa, usa questo campo per inserire la lingua dei metadati che hai compilato.

3. Non provare a manipolare il sistema

I metadati che non forniscono informazioni significative non sono utili e non contribuiscono in modo positivo alla qualità della tua pubblicazione sui servizi di streaming.

I metadati che non forniscono informazioni significative non sono utili e non contribuiscono in modo positivo alla qualità della tua pubblicazione sui servizi di streaming.

Adotta un approccio diretto alle linee guida per i metadati.

Non travisare le informazioni sul tuo genere o sottogenere per creare un effetto. Questo rende solo gli ascoltatori (e gli algoritmi) più confusi!

4. Presta attenzione alla grafica del tuo album

La grafica dell’album deve assolutamente essere coerente con i metadati immessi per la uscita. Devi dare all’artwork lo stesso livello di attenzione che dai ai dettagli del resto delle informazioni sul tuo rilascio.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/06/Metadata-101-Why-Metadata-Matters-for-Your-Release_albumart.jpg

Quando le principali piattaforme di streaming indicano di non accettare URL, link ai social media o testi eccessivi nella grafica degli album, lo dicono sul serio.

I tentativi di indirizzare il traffico al di fuori della piattaforma riducono il senso generale di qualità dei servizi di streaming: non preoccuparti di questo tipo di tattiche.

Avere informazioni accurate, chiare e coerenti è ciò che porterà benefici alla tua musica a lungo termine.

Avere informazioni accurate, chiare e coerenti è ciò che porterà benefici alla tua musica a lungo termine.

Ricorda che questi punti vendita pagano enormi tasse per mantenere i migliori artisti nelle loro biblioteche. Se vuoi che i tuoi contenuti siano presentati insieme ai nomi più importanti nella musica, devi rispettare le loro regole.

Rilascio metafisico

I metadati della tua traccia sono ciò che distingue un prodotto di qualità su un servizio di streaming.

Riuscire a farlo nel modo giusto è fondamentale per portare questo prodotto al pubblico.

Ora che conosci tutti i dettagli sui requisiti dei metadati di LANDR, sei pronto per iniziare con la tua prima uscita.

Unlimited mastering &amp; distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! <a href="https://join.landr.com/landr-studio/?utm_campaign=acquisition_platform_en_us_studio-generic-new-blog-ad&amp;utm_medium=organic_post&amp;utm_source=blog&amp;utm_content=left-hand-generic-ad&amp;utm_term=general">Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.</a>

Unlimited mastering & distribution, 1200 royalty-free samples, 30+ plugins and more! Get everything LANDR has to offer with LANDR Studio.

LANDR

Various contributors from the LANDR team of music mentors.

@LANDR

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post