Creatore di BeatStrumenti musicali

Come utilizzare i campioni nelle tue tracce senza essere citato in giudizio

Come utilizzare i campioni nelle tue tracce senza essere citato in giudizio

Campiona di qua. Campiona di là. Sceglie il degustatore.

Che tu lo sappia o no, il campionamento è ovunque in musica.

I campioni sono piccole porzioni di suono registrato che vengono riutilizzati in nuovi brani musicali. Sono facili da realizzare e maliziosamente divertenti da usare nella tua
DAW.

Non sei sicuro di come campionare? Nessun problema, questa guida alla creazione del sample perfetto ti farà iniziare il meraviglioso percorso per campionare il
paradiso.

Trovare l’audio da campionare non è difficile. Ecco i 5 posti migliori per trovare campioni gratuiti.

Come trovare i suoni da campionare

  1. Usa The Creative Commons: Creative Commons è un’organizzazione di licenze che promuove l’uso corretto del lavoro artistico che altri artisti possono utilizzare. Il loro motore di ricerca CCMixter è ottimo per trovare tutti i tipi di suoni che è legale campionare. Digita semplicemente quello che stai cercando e sfoglia i risultati.
  2. Cerca nel pubblico dominio: quando un artista crea qualcosa, mantiene determinati diritti di proprietà. Ma dopo un certo periodo di tempo questi diritti scadono e le loro opere diventano di dominio pubblico. Ciò significa che sono sicuri per poter essere campionati. Un ottimo posto per trovare suoni di dominio pubblico è la pagina di musica su archive.org.
  3. Rendi irriconoscibile il campione: applica effetti al campione. Invertilo. Strapazzalo. Stratificalo. O seppelliscilo nel mix. Questo in pratica significa solo rendere il tuo campione una cosa completamente nuova. Certo, il suono originale è lì dentro da qualche parte. Ma l’hai fatto tuo e sarà difficile sentire alcuna traccia dell’originale. Tutto ciò è un po’ rischioso quindi assicurati di cambiarlo davvero.
  4. Utilizza siti di campioni che offrono sample packs esenti da royalty: siti come LANDR Samples forniscono pacchetti di campioni gratuiti al 100% e legali da utilizzare nelle tue tracce. Sono la risorsa perfetta per trovare buoni suoni gratuiti per costruire un progetto. Eliminano lo stress del dichiarare i campioni.
  5. Dichiara il tuo campionee: se tutto il resto non funziona e ti serve per forza quel suono perfetto protetto da copyright puoi provare a liberarlo con il proprietario. Quando qualcuno scrive una canzone, il cantautore o l’editore ne possiede i diritti. La stessa cosa vale per la registrazione di una canzone. La registrazione è di solito di proprietà dell’artista o della sua etichetta discografica. Per dichiarare un campione è necessario ottenere l’autorizzazione da entrambi i proprietari e stipulare un accordo di campionamento. Di solito è uno sforzo molto costoso. La soluzione migliore è attenersi ai metodi di campionamento esenti da royalty che ho menzionato sopra.

Campionamento intelligente significa fare ricerca. Quindi scavare a lungo e in profondità.

Campionamento intelligente significa fare ricerca. Quindi scava a lungo e in profondità e assicurati sempre di sapere esattamente chi possiede i diritti di un lavoro che stai campionando.

Sapere è potere.

cc.logo.large

Trovare l’ago nel pagliaio

Ora che sai dove cercare e trovare buon materiale da campionare, devi iniziare ad ascoltare in modo diverso. Smetti di ascoltare l’intera canzone e inizia a concentrarti sui pezzetti.

Ascolta la canzone, ma concentrati sulle parti di cui è composta. Se stai cercando la batteria, ascolta la parte di batteria. Se stai cercando archi, concentrati sugli archi.

Come usare i campioni

Troviamo un campione in una canzone e usiamolo in un beat. Esistono un milione di modi diversi di campionare: loop, break, one-shot, vocali.


Ma per questo sample prenderemo una piccola stab orchestrale dal tema musicale di Dragnet.

Ecco l’originale che ho trovato tramite lo strumento di ricerca di dominio pubblico su archive.org:

Ho trovato un suono che mi piace proprio attorno al segno dei 4 secondi. Puoi vederlo evidenziato nella forma d’onda in basso. Ho usato Simpler su Ableton per isolarlo.

 simpler-stab-675x225

Ecco come suona da solo:

Esplora le opzioni nella tua DAW e prova a trasformarlo, capovolgerlo ed effettare il tuo campione. La maggior parte delle DAW ha un’opzione per riprodurre il tuo campione come voce di ottava multipla.

È il mio modo preferito per giocare con i campioni.

Ecco come ho usato il mio campione in un beat semplice. Ho usato il sample pack Dead Horse Beats per la batteria. Ascolta da vicino il campione di Dragnet.

Quello che fai con i tuoi campioni dopo averli ritagliati dal materiale sorgente è la parte divertente. Sperimenta in ogni modo possibile e aggiungi il campionamento alla tua casella degli strumenti di produzione.

Campiona intelligente. Campiona bene. Campiona semplice.

Masterizzazione e distribuzione illimitate, 1.200 campioni esenti da royalty, oltre 30 plugin e altro ancora! Ottieni tutto ciò che LANDR ha da offrire con LANDR Studio.

Nicola Donà

Cantautore / Musicista / Produttore / Compositore / DJ. Nato e cresciuto in Italia. Risiede a New York. nicolaonda.com

@Nicola Donà

Non perdere mai un post dal blog LANDR