LANDR BLOG

IspirazioneRegistrazioneStrumenti musicali

6 Cose di cui i Musicisti non Hanno Realmente Bisogno per Ottenere il Successo

6 Cose di cui i Musicisti non Hanno Realmente Bisogno per Ottenere il Successo

La promozione della musica è semplice: sei te ed il tuo sound.

Fare cosa da soli?

Sezioni del settore della musica, sono diventate obsolete. E non solo piccole cose…

La definizione del ‘fai da te’ è cambiata. Ovviamente significa ancora ‘fai da te’, ma negli ultimi 10 anni, è stato ridefinito da musicisti indipendenti che assumano il controllo sulla distribuzione e la promozione musicale.

Gli artisti possono ora raggiungere e distribuire la loro musica ad un pubblico enorme anche solo dalle loro camere da letto. Il social media, ha reso facile organizzare spettacoli, farsi coinvolgere in comunità, e condividere la musica con i collaboratori.

L’ascesa dello streaming e della distribuzione digitale ha reso anche più facile che mai per gli artisti, di essere pagati per la propria musica.

Ciò significa che le sezioni del vecchio sistema stanno diventando obsolete per i nuovi artisti…

Ecco tutto quello di cui i musicisti NON hanno bisogno per avere successo.

Uno Studio da Milioni di Dollari

Studi costosi non fanno buona musica. I musicisti si.

Facile pensare che uno studio da milioni di dollari renderà la tua musica infinite volte meglio. Ma quando sei all’inizio, le limitazioni dello studio sono in realtà un enorme vantaggio per il tuo processo di apprendimento.

Fammi spiegare…

Trovare il proprio suono nella fase iniziale è assolutamente cruciale per la quella successiva. Trovare il proprio suono quindi significa utilizzare e conoscere il proprio spazio e strumenti.

Fare una grande opera d’arte in studio richiede abilità. Anche assumere un produttore o ingegnere che sa usare lo studio, il tuo suono finirà per essere influenzato dalle loro decisioni.

Million_Dollar_Studio-1200x627

Sviluppare il tuo unico suono, è il modo più importante (e meno costoso) all’inizio della tua carriera.

Quindi salta lo studio da milioni di dollari fino a che non hai milioni di dollari per costruirti il tuo.

10,000 Ore

Abbiamo sentito tutti il dibattito infinito sulla famosa regola delle 10 mila ore di Malcolm Gladwell. Sono d’accordo che se fai qualcosa per 10.000 ore probabilmente alla fine sarai bravo a farlo.

Ma che dire di tutta quella roba interessante venuta fuori nella 456° ora? O dopo la 9232° ora? O anche nella la 1°ora! 

Aspettare la perfezione è noioso.

Il nuovo musicista di successo è quello che condivide il suo processo, pubblica bozze, demo, collabora su idee, e documenta il suo processo in modo trasparente.

C’è un vero valore organico nella musica che si effettua il primo giorno. Quindi racconta subito la tua storia e lascia che i tuoi fan crescono con te.

“Hai questa regola delle 10.000 ore per cui non puoi far qualcosa di grande senza impiegare tutto questo tempo … ma in un certo senso la tua prima ora è altrettanto potente.” – Peder Mannerfelt. RA Machine Love.

Utilizza un video live che mostra te stesso durante la costruzione di una traccia. Insegna ai tuoi fan come scrivere una canzone. Usa i tuoi social media per documentare la tua prossima registrazione. I fan non vogliono solo la tua musica. Vogliono la tua storia.

Quindi condividi la prima ora. Condividi la 9,999° ora e condividi ogni ora nel mezzo.

Un Manager

Se sei alla ricerca di un manager per lanciare tua carriera musicale, ti sbagli.

La verità è che la maggior parte dei manager di solito, non si avvicinano ad un progetto fino a quando questo non è già un successo.

Non trovi un manager, il manager trova te.

Quindi quando stai per iniziare, un manager è qualcosa di cui non hai bisogno. Essere personalmente a disposizione dei tuoi fan e di chiunque altro con cui tu possa parlare del tuo progetto, è già una grande risorsa.

Ricorda che i manager in genere prendono una percentuale del 10-20% del rendimento del progetto. Nessun manager è interessato a prendere il 20% di niente.

Manager_1200x705

Ed anche quando un manager viene in contatto con te per rappresentare il tuo progetto, assicurati che ne hai veramente bisogno.

Se hai già lanciato il progetto da solo con successo, potresti non aver mai bisogno di un manager. Perché pagare il 15% (o più) quando sai che puoi farlo da solo?

Un Agente

Questo è un altro costo di cui i nuovi artisti, non hanno bisogno per iniziare un progetto. Il lavoro sociale più importante che fai all’inizio, è la base del tuo progetto. Questo significa parlare con le persone uno-ad-uno.

E non sto parlando solo di riviste, blog e stampa. Sto parlando anche dei tuoi fan. Costruire relazioni a livello personale, può fare miracoli nella fase iniziale.

Andare oltre la burocrazia per far arrivare la tua musica nelle orecchie giuste, può essere difficile in un primo momento. Ma un messaggio con un tocco personale, può essere un ottimo primo passo verso la giusta strada.

Naturalmente gli agenti possono essere di aiuto in seguito. Ma farlo funzionare da solo è molto più semplice di quanto credi.

Quindi, auto-promozione e fai da te. Inoltre, nessuno sa come parlare della tua musica meglio di te.

Un’Etichetta Discografica

Ci sono molte ragioni per cui non è necessario avere un’etichetta discografica in determinate fasi della tua carriera. Ma è abbastanza simile al perché di cui non hai bisogno di un manager. Le etichette discografiche, non rischiano più su progetti non affermati.

Fino a che la tua musica non sarà già un successo, te certamente non hai bisogno un’etichetta che ti lanci.

Ricorda che le etichette sono in lotta per lo spazio e per i redditi nello stesso tuo settore. La verità è che chiudere un’uscita, non è un biglietto d’oro. Gli artisti delle etichette hanno spesso poi priorità con le stesse, anche dopo l’uscita.

Non c’è più tempo per gli artisti di crescere sulle etichette. Sia che la tua prima uscita abbia avuto successo, o sia che sei stato spedito nel dimenticatoio.

Record_Label-1200x627

Quindi, anche se fai parte di un’etichetta discografica, farai comunque fatica per essere ascoltato. Evita ansie e fai da solo. Non è difficile oggi utilizzare i propri mezzi promozionali e lanciare un progetto per conto proprio.

O meglio ancora, perché non fare una tua etichetta con proprie uscite? Ecco tutto quello che c’è da sapere su come avviare un etichetta discografica per rilasciare la propria musica.

In caso di dubbio, fai da te!

Sacchi di Soldi

Nel caso in cui tu non lo hai ancora notato, la maggior parte delle cose di questa lista costano soldi. La cosa bella di farlo da solo è che devi pagare solo TE STESSO!

Il primo motivo per cui parti del vecchio settore della musica stanno diventando obsolete, è perché ci sono strumenti online che permettono agli artisti di fare da soli. E questa la parte migliore: son quasi tutti gratuiti.

Ci sono tante piattaforme gratuite o poco costose là fuori. Una combinazione di queste risorse:

…sono praticamente tutto il necessario per calpestare il terreno e percorrerlo con la tua musica, rendendo il tuo progetto un successo solo con un po’ di duro lavoro.

Salva i fondi per quello che conta davvero all’inizio, come pianificare un piccolo tour, chiudere una data, assumere un fotografo per il press-kit, o anche offrire qualcosa di diverso ai tuoi super-fan.

Se limiti le spese per le cose di cui TU hai il controllo, spenderai molto meno ed otterrai più di quanto tu possa ottenere pagando qualcuno.

Money_960x480

Se non funziona, lascialo perdere

Qualsiasi progetto di successo ha bisogno di costante brainstorming, ripensamento e crescita. Se qualcosa non funziona, allora taglialo fuori. È anche vero il contrario. Se qualcosa non funziona poi sistemarla per risolvere il problema.

Una volta che il progetto è emerso, potrebbe essere necessario pensare ad un manager, un agente o ad altre risorse che non sono importanti all’inizio.

Ma sii intelligente sin da principio e lascia da parte tutto ciò di cui non hai bisogno.

Ringrazierai te stesso quando il tuo progetto decolla.

Se vuoi saperne di più su come promuovere la tua musica in proprio, assicurati di scaricare la nostra guida completa su come promuovere la tua musica. Inizia la distribuzione della tua musica oggi e crea la release perfetta.

Masterizzazione e distribuzione illimitate, 1.200 campioni esenti da royalty, oltre 30 plugin e altro ancora! Ottieni tutto ciò che LANDR ha da offrire con LANDR Studio.

Marco Paoletti

@Marco Paoletti

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post