LANDR BLOG

Strumenti musicali

10 domande che devi fare prima di acquistare nuova strumentazione

10 domande che devi fare prima di acquistare nuova strumentazione

La sindrome dell’acquisizione di più strumenti è un disturbo grave che colpisce milioni di musicisti in tutto il mondo. In effetti, uno su sei musicisti, in questo momento, sta ossessivamente facendo refresh su annunci online alla ricerca di offerte su strumenti usati.

Ma a volte la tua attrezzatura deve togliersi di mezzo per permetterti di creare.

Comprare qualcosa di nuovo potrebbe non essere la risposta se la tua collezione di attrezzi sta diventando enorme.

Prima di arrendersi al G.A.S e aggiungere un nuovo pezzo alla tua collezione, scopri se c’è qualcosa a cui potresti rinunciare per ridurre il caos.

Ecco le 10 domande sugli strumenti per aiutarti a capire quando è ora di lasciar perdere.

1. Funziona?

È rotto? Hai dei piani per sistemarlo?

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/02/1-itworks-_1200x627.jpg

Se un pezzo della tua collezione non funziona e non c’è un percorso chiaro per farlo funzionare di nuovo, è già un peso.

Riparare attrezzi può essere difficile e costoso. Se la situazione è senza speranza, potresti lasciarlo andare per ridurre le tue perdite.

Fallo riparare o liberatene!

2. Quando l’hai acceso per l’ultima volta?

Se non ricordi l’ultima volta che l’hai acceso, è un brutto segno. Se è passato più di un anno dall’ultima volta che l’hai fatto partire, ancora peggio.

Se non ricordi l’ultima volta che l’hai acceso, è un brutto segno.

Anche se lo utilizzi raramente, può essere difficile giustificare il mantenerlo in giro.

Se non sai quando l’hai usato recentemente, probabilmente non lo userai nei prossimi giorni, settimane, mesi.

Lasciarlo perdere!

3. Hai mai veramente imparato ad usarlo?

Hai mai letto il manuale? Non sai ancora come funziona?

Prima di sbarazzarti di qualcosa dovresti almeno prenderti il tempo per capirlo.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/02/3-learn-_1200x627.jpg

Se ancora non ti piace, puoi rimetterlo nella lista dei ‘riprova’. Ma liberarsi di qualcosa solo perché non ti sei dato il tempo per impararlo non è esattamente la cosa giusta da fare.

Imparalo o sbarazzatene!

4. Hai qualcos’altro che possa fare la stessa cosa?

Hai sostituito la sua funzione principale con un altro strumento?

Le moderne attrezzature sono incredibilmente versatili. A volte un’unità di coltelli svizzeri può prendere il posto di molti altri pezzi del tuo arsenale.

A volte un’unità di coltelli svizzeri può prendere il posto di molti altri pezzi del tuo arsenale.

Se hai qualcos’altro che fa lo stesso lavoro altrettanto bene, perché preoccuparsi di mantenerli entrambi?

5. Hai dei piani per questo strumento in futuro?

Se non è attualmente in uso, hai almeno dei piani concreti per includerlo nel tuo flusso di lavoro?

Se ne hai bisogno per quando finalmente riesci a dare il via al progetto stoner anni ’90, va bene metterlo da parte per una giornata di pioggia.

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/02/5-future-_1200x627.jpg

Ma se non c’è niente all’orizzonte in cui sarebbe utile probabilmente non ti sta facendo del bene tenerlo.

6. Era un acquisto d’impulso?

Soffri del rimorso del compratore? Aver preso una decisione affrettata nell’aprire il portafoglio può farti sentire come se non potessi liberartene.

Aver preso una decisione affrettata nell’aprire il portafoglio può farti sentire come se non potessi liberartene.

Ma potresti dover ingoiare il tuo orgoglio se è solo sullo scaffale a prendere polvere.

Anche se non è stata la decisione finanziaria più intelligente che tu abbia mai fatto, potresti comunque essere in grado di ottenere un po’ di soldi dal mercato dell‘usato.

7. Ha un valore sentimentale?

È legato ad una buona memoria? L’hai trovato in circostanze interessanti?

Non devi essere un rigoroso minimalista quando si tratta di strumenti. Se stai mantenendo qualcosa solo perché ti piace, non c’è problema!

Almeno hai una connessione con esso!

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/02/7-sentimental-_1200x627.jpg

8. L’hai comprato solo perché era un buon affare?

Era un’offerta che non potevi rifiutare? Tutti amano un buon affare.

Ma a volte ottenere un buon prezzo non è sufficiente per giustificare l’accumulo di strumenti.

Se l’hai preso per un buon prezzo, è probabile che tu possa girarlo ed ottenere altrettanto da esso, se non di più!

Se l’hai preso per un buon prezzo, è probabile che tu possa girarlo ed ottenere altrettanto da esso, se non di più!

Il che mi porta al mio prossimo punto …

9. Preferiresti venderlo per finanziare qualcos’altro?

Hai un sacco di soldi in ballo? Puoi girarlo facilmente per qualcosa di più utile?

https://blog.landr.com/wp-content/uploads/2019/02/9-money-_1200x627.jpg

Dire addio ai grandi acquisti può essere difficile. Ma se non contribuisce attivamente alla tua musica, quei soldi potrebbero essere spesi meglio altrove.

Pensa a ciò di cui hai effettivamente bisogno per il tuo flusso di lavoro.

10. Ti fa sentire ispirato quando lo accendi?

Ti dà una scintilla di creatività quando lo accendi? Il tuo strumento dovrebbe farti sentire bene quando lo colleghi.

È probabilmente il fattore più importante quando si tratta della tua attrezzatura. Se non contribuisce positivamente o, peggio, ti rende privo di ispirazione, non devi fare in modo che diventi un peso.

Rimani concentrato sul portare strumenti nel tuo flusso di lavoro che diano un senso di soddisfazione nell’usarli.

Rimani concentrato sul portare strumenti nel tuo flusso di lavoro che diano un senso di soddisfazione nell’usarli.

Non si tratta solo di tono, si tratta della connessione che hai con la tua attrezzatura!

Specialista dell’acquisto

Acquistare senza fine strumenti è un’abitudine che può trasformarsi in un’ossessione.

Che tu stia accumulando sintetizzatori, pedali, chitarre o plugin, la tua collezione può trasformarsi in un peso che rallenta il processo creativo.

Fatti queste 10 domande per scoprire se hai qualche strumento di cui potresti farne a meno.

Masterizzazione e distribuzione illimitate, 1.200 campioni esenti da royalty, oltre 30 plugin e altro ancora! Ottieni tutto ciò che LANDR ha da offrire con LANDR Studio.

LANDR

Various contributors from the LANDR team of music mentors.

@LANDR

Non perdere mai un post dal blog LANDR

Ultimi post